venerdì 8 maggio 2009

Bolla Wannasee: Drag Me to Hell

Accanto agli incubi di noi appassionati dell'horror, che onestamente ci stiamo scartavetrando i maroni con tutti questi sequel, newquel, prequel, remake e compagnia cantante, esistono anche dei piccoli sogni. E questi sogni sono incarnati in colui che ci ha regalato una delle più belle trilogie del genere, ovvero Sam Raimi. Dopo la parentesi Spider Man pare che il buon Sam sia tornato a quell'horror cattivo e paurosissimo, venato da cinismo e divertimento puro, che impreziosiva La Casa e i suoi sequel (La casa 2 e L'armata delle Tenebre).


Drag-me-To-Hell-Poster-USA_mid


A fine maggio uscirà infatti, negli USA; la sua ultima fatica, dal titolo emblematico: Drag Me to Hell (Trascinami all'inferno, n.d.B.) che già dal trailer richiama molto le vecchie demonesse calderiane nascoste negli scantinati della casa, e lo stesso senso di inquietante oppressione di forze invisibili e sataniche. La trama è ovviamente grottesca, e richiama a tratti il libro di Stephen King L’occhio del male. L’impiegata di un’agenzia immobiliare viene praticamente costretta dal boss a sfrattare una vecchina dalla casa in cui vive. Quando l’impiegata, messa davanti al miraggio di una promozione, si dimostra inamovibile, la buona ed indifesa vecchietta si palesa per la strega che è e la maledice, scatenandole l’inferno contro, ed il rischio che l’impiegata all’inferno ci finisca davvero…


drag_me_to_hell_01


Inutile dire che spesso e volentieri i trailer promettono più di quello che poi il film effettivamente è, ma stiamo parlando di Sam Raimi! Il make up già mi attira parecchio, come ho detto mi ricorda molto quello delle vecchie indemoniate nella Casa, e credo che ci sarà parecchio di cui aver paura. Non un altro Mai Nato, questo è comunque certo, anche perché il film sarà sceneggiato dallo stesso regista e dal fratello Ivan, già responsabile dello script de L’Armata delle Tenebre. Le trovate trash quindi non penso abbonderanno. Della partita saranno ovviamente il fratello del regista, Ted, mentre pare che il buon Bruce Campbell sarà assente (dannazione!). Come vuole la tradizione dei vecchi film del regista, il cast è composto da attori semi-sconosciuti ed ottimi caratteristi. L’unico volto familiare è quello di Justin Long, già visto in Jeepers Creeper e nel suo seguito (holy crap…).


2139-evildead4


Il buon vecchio Ash (Bruce Campbell) ne La Casa..


Da buona appassionata, nell’attesa che esca il tanto favoleggiato Evil Dead IV, mi cullo nella speranza che questo Drag Me To Hell, nonostante non potrà essere sicuramente paragonabile ai vecchi film di Raimi, possa essere comunque una degna pellicola in un mare horror che ormai è inquinato da fuffa della peggior specie. A voi il trailer…. ENJOY!!!




7 commenti:

  1. Uhmm.. un'impiegata un pò insignificante, no?
    Meno male che c'è l'orrida vecchina a movimentarle la vita, và! XD

    Un trailer che quasi quasi mi incuriosisce...

    RispondiElimina
  2. Finalmente un ritorno all' horror! Il trailer non premette male.
    Peccato però per l' assenza di Bruce 'Ash' Campbell...
    Quando dovrebbe uscire il quarto capitolo di "Evil Dead"?! Dico sempre di odiare i sequel, ma questo fa un' eccezione! *_*

    RispondiElimina
  3. In teoria nel 2011... ma molto, molto in teoria.
    Mr. Raimi deve stare attento a non fare passi falsi o noi fan lo linciamo XD

    RispondiElimina
  4. utente anonimo3 ottobre 2009 10:34

    Visto! Non è malaccio un horror decisamente ironico. Però non mi ha soddisfatto pienamente dovessi dire. Guardalo e fammi sapere!

    Gabriele

    RispondiElimina
  5. Gabriele!!! è___é
    DOVE lo hai visto e perché lo hai visto senza di meeeee??!!!

    RispondiElimina
  6. Evidentemente sono una delle poche persone che l'ha odiato.
    Il mio povero Justin Long non doveva essere invischiato in un film tanto brutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo tutti questi anni devo ancora vederlo, ahimé...

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...