martedì 15 gennaio 2013

Golden Globes 2013

Buon martedì a tutti! Come avrete notato (spero), ieri sul blog non è apparso né il post solito dedicato alle uscite USA e neppure qualcosina per parlare dei Golden Globes, conferiti domenica notte. La verità è che questo è sostanzialmente un blog "in diretta" e che ieri è stata una giornata campale ma non totalmente infruttuosa... e la conseguenza di ciò è che oggi vi beccherete due post, questo e il Get Babol! di stasera. Cominciamo a parlare quindi dell'anticamera degli Oscar, che quest'anno ha regalato abbastanza soddisfazioni. ENJOY!! 

 

Miglior film - Drammatico
Argo (USA, 2012)
A mio avviso, Vita di Pi era una spanna sopra e, sulla fiducia, il premio lo avrei ovviamente dato a Django Unchained, ma sicuramente il film diretto da Ben Affleck si è meritato il Golden Globe visto che è uno dei film più belli usciti l’anno scorso. La recensione la trovate qui.

Miglior film - Musical o commedia
Les Misérables (UK, 2012)
Aspetto con ansia la sua uscita per pronunciarmi, ma già dal trailer questo Les Misérables si preannuncia un trionfo. Peccato che, davanti ad un simile colosso, ci abbia rimesso il delizioso Moonrise Kingdom.

Miglior attore protagonista in un film drammatico
Daniel Day-Lewis in Lincoln
Non ho potuto assistere alle performance di nessuno dei coinvolti, ma sicuramente Lincoln è uno dei film che aspetto con più ansia e Daniel Day-Lewis solitamente è una garanzia. Trailer e immagini del film promettono bene,  chissà se l’attore riuscirà a portarsi a casa il terzo Oscar.

Miglior attrice protagonista in un film drammatico
Jessica Chastain in Zero Dark Thirty
Non ho visto il film (non credo lo farò, non è il mio genere) ma lei come attrice mi piace da morire, quindi ben venga il Golden Globe.  D’altronde, la concorrenza era spietata e pare che soprattutto Naomi Watts sia strepitosa in The Impossible, film che non vedo l’ora di guardare.

Miglior attore protagonista in un film musicale o commedia
Hugh Jackman in Les Misérables
Anche nei panni poco sexy di Jean Valjean quest’uomo è un sogno mostruosamente proibito. E canta anche benissimo. Peccato solo per Bradley Cooper, perché sembra che Il lato positivo sia un film molto bello, e anche per Bill Murray che è sempre nel mio cuore, ma nel complesso posso dire di essere soddisfattissima della scelta.

Miglior attrice protagonista in un film musicale o commedia
Jennifer Lawrence in Il lato positivo
Messo da parte Cooper, a beccarsi un premio per questo film così magnificato è la Ragazza di fuoco in persona, che si è mangiata vecchie eccellenti come Maggie Smith, Meryl Streep e Judi Dench. A questi punti, sono davvero curiosa  di vedere Il lato positivo, che farà aspettare noi italiani fino a marzo.

Miglior attore non protagonista
Christoph Waltz in Django Unchained
Tra Leo e Christoph non c’era storia, gli altri concorrenti non li avevo nemmeno considerati (Philip Seymour Hoffman, Tommy Lee Jones, Alan Arkin, siete robetta!). E che diamine, un riconoscimento a Quentin lo vorremmo dare o no??? Maledetta giuria. Delirio a parte, adesso bramo ancor più la visione di Django Unchained.

Miglior attrice non protagonista
Anne Hathaway in Les Misérables (2012)
Altro premio su cui non posso dire nulla, lei come attrice mi è sempre piaciuta molto e mi pare che faccia la sua porca figura anche come cantante. Le performance delle altre concorrenti me le sono perse, ma non ho dubbi che anche Sally Field avrebbe meritato il premio.

Miglior regista
Ben Affleck per Argo
Un azzardo dare il premio a Ben Affleck, con in gara gente del calibro di Ang Lee, Quentin, Kathryn Bigelow e Spielberg. Mi sembra una buona cosa premiare gli "esordienti", ma tra Argo e Vita di Pi, parlando essenzialmente di regia e basandomi sugli unici due film che ho visto finora, non c'è paragone, il secondo è tre spanne sopra.

Miglior sceneggiatura
Quentin Tarantino per Django Unchained
Questo mi sa tanto di premio di consolazione. Della serie, non ti abbiamo fatto vincere né col film né con la regia, ma almeno la sceneggiatura te la porti a casa. Non ti preoccupare, Quentin, ci siamo sempre noi fan ad elevarti al di sopra della plebe.

Miglior canzone originale
Skyfall di Adele, per il film Skyfall
Indubbiamente, erano anni che non sentivo una canzone così "JamesBondiana". Mi levo il cappello dinnanzi alla voce di questa grande cantante e aspetto di sentire il pezzo de Les Misérables che ha ricevuto una nomination per la stessa categoria.

Miglior colonna sonora originale
Vita di Pi di Mychael Danna
Molto, molto bella ed indubbiamente evocativa. Quella di Argo, ad essere sincera, non me la ricordo, quella di Cloud Atlas, visto giusto ieri sera, è bella ma non memorabile.

Miglior cartone animato
Ribelle - The Brave (Brave, USA 2012)
Ma per pietà. Ora, Ralph Spaccatutto non l'ho visto ma Le 5 leggende era superiore a The Brave sia per immagini che per trama. E sono sicura che anche Frankenweenie lo surclasserà alla grande. Finora, questo è stato il premio più inspiegabile.

Miglior film straniero
Amour (Francia/Germania/Austria 2012)
A questi punti lo devo vedere, credo di essere rimasta l'unica sul pianeta a non averlo fatto. Grande Haneke, mentre sugli esclusi non posso pronunciarmi, non avendo visto nemmeno uno dei film in gara (che cinefila du belin!)

Per quanto riguarda le serie TV, ne seguo davvero pochissime, quindi mi sento solo di segnalare la delusione per la mancata vittoria di Jessica Lange, nominata nuovamente per le meravigliose performance nella geniale American Horror Story e scalzata, quest'anno, da una delle attrici che sopporto meno, Julianne Moore. Peste li colga! E con questo chiudo, ci risentiamo tra un mesetto per gli Oscar... ENJOY!!

12 commenti:

  1. Mi dispiace per Vita di Pi, ma mi sembra per il resto che le premiazioni siano state tutte giuste e comdivisibili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma per il Quentin ho patito comunque u__u

      Elimina
  2. hai visto film che io mi son perso, come vita di pi e le 5 leggende...
    in compenso però te ne sei persa altri di fondamentali, anche se amour è decisamente sopravvalutato.

    per i premi sono abbastanza contento, anche a quentin potevano dare qualcosa di più...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sopravvalutato o meno toccherà recuperarlo, anche perché mi sa tanto che è in odore di Oscar.
      E sì, spero che Quentin si rifaccia tra un mesetto, anche se ne dubito!

      Elimina
  3. e tra le serie recupera homeland che è grandiosa!

    RispondiElimina
  4. Concordo con Marco, recupera Homeland! Il resto dei premi mi ha soddisfatto abbastanza, soprattutto quelli vinti da Argo.
    Di cuore son contenta anche per Brave...Frankenweenie è davvero bello si...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segno nuovamente Homeland allora!
      Sì, anche io sono contenta per Argo che mi è piaciuto davvero molto, ma secondo me dovevano separare i premi, o miglior film o miglior regia.
      Quanto a Brave, gli altri candidati, a parte forse Hotel Transylvania che peraltro non ho visto, a mio avviso erano superiori.

      Elimina
  5. Tranquilla, anche io non ho ancora visto "Amour" almeno in due siamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo tra le poche rimaste, ma mal comune mezzo gaudio :P

      Elimina
  6. Premi prevedibili. Mi sa che la serata degli Oscar sarà più noiosa del solito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che hai ragione, ma la speranza è l'ultima a morire!

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...