giovedì 1 dicembre 2016

(Gio) WE, Bolla! del 1/12/2016

Buon giovedì a tutti!! Oggi la distribuzione italiana cala due assi abbastanza importanti ma la camurrìa natalizia è sempre in agguato quindi occhio... ENJOY!

Sully
Reazione a caldo: Hmmm....
Bolla, rifletti!: Clint Eastwood riesce alternativamente ad entusiasmarmi o abbioccarmi senza possibilità di recupero e temo che Sully rientrerà nella seconda categoria. Ma un'occhiata gliela darò, penso.

Free State of Jones
Reazione a caldo: Dubbi, dubbi...
Bolla, rifletti!: Il trailer mi piace molto e Matthew McConaughey è un incentivo ad andare. Solo che leggo Gary Ross a regia e sceneggiatura e temo la superficialità e il brodo allungato...

Un Natale al sud
Reazione a caldo: Odio a palate e palate di guano!
Bolla, rifletti!: Direi che basta la presenza di Anna Tatangelo per convincermi ad armarmi di benzina e andare a dar fuoco a tutte le sale che proietteranno l'ennesimo cinepanettone stantio...

Al cinema d'élite si respira aria vittoriana...


Amore e inganni
Reazione a caldo: Ora ci siamo!!!
Bolla, rifletti!: Se non fosse per i soliti orari assurdi (ma lunedì sono in ferie quindi, forse...) sarebbe il film che andrei a vedere più volentieri questa settimana. Tratto da un romanzo epistolare giovanile di Jane Austen, il film è incentrato sulla manipolazione delle informazioni, tema attuale all'epoca dei pettegolezzi vittoriani tanto quanto oggi. Non vedo l'ora di guardarlo!!

11 commenti:

  1. Ma quanto è brutta la locandina del cinepanettone? Cupa, non restituisce la minima gioia del Natale.
    Io mi sa che passo tutto, pure zio Clint.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno dovuto farla cupa perché dovevano risaltare al centro le sise della signora D'Alessio. Un film così per me è l'emblema del MAI una gioia, altro che XD

      Elimina
  2. Credimi Bolla, Sully ti piacerà!! Almeno in versione originale è stupendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo! Anche se ovviamente mi tocca accontentarmi della versione doppiata...

      Elimina
  3. Sono curioso di vedere Free State of Jones. Sul cinepanettone, mi basta il trailer XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che io tutti i giorni i trailer in radio devo sentire? Da star male!! >.<

      Elimina
  4. I produttori non si erano strozzati co' sti ca#zo di cinepanettoni??? An'ca mo'?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati. Adesso che De Sica e Boldi si sono divisi ne escono almeno DUE all'anno.

      Elimina
  5. Condivido i tuoi dubbi su Free State of Jones.
    Oddio, Amore e inganni è tratto da Lady Susan! Debbo vederlo!!! *_____*
    Per fortuna che ci sei tu a segnalare i film, io vivo in un altro mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhahaha bene, sono contenta di esserti stata utile! :P

      Elimina
  6. Ciao. Dal mio (orrendo) punto di vista ho trovato Free State of Jones abbastanza didascalico. Tuttavia (come per 12 Anni Schiavo) la vicenda narrata è più forte del modo di raccontarla. Da dire poi che il film propone un montaggio decisamente interessante. Sully... A me è piaciuto (e certo, chissene). Qualcuno ha parlato di capolavoro, per me invece è un bel film che ha acutizzato (come ho anche scritto nella mia non richiesta e direi anche maleodorante recensione) il mio senso della terra. Ossia quello che mi porta a preferire di stare coi piedi ben piantati per terra. Ad ogni modo vai tranquilla (slang), non è per nulla soporifero. Inoltre mi sono interrogato sul come dire alla cassa che vuoi vedere Free State of Jones, giacché non è un titolo alla portata di molti. Oltretutto non puoi neanche ripiegare su "Un biglietto per il film con Metiu Mecc...", difficile anche quello. L'unica è la rinuncia e ti vai a vedere il film con Massimo Boldi.

    RispondiElimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...