mercoledì 26 agosto 2015

Perfect Sense (2011)

Una delle cose più belle per me è guardare i film senza sapere quasi nulla della trama prima di accingermi alla visione. E' così che ho avuto modo di scoprire e gustare Perfect Sense, diretto nel 2011 dal regista David Mackenzie.


Trama: uno chef e una ricercatrice si conoscono e s'innamorano proprio mentre nel mondo sta scoppiando una strana epidemia...


Nonostante abbia adorato Perfect Sense questa sarà una recensione brevissima perché la cosa bella del film di David Mackenzie è gustarselo da soli ed apprezzarne le peculiarità, a poco a poco. Non parlerò della trama particolarissima, né del modo assai intelligente in cui il regista consente allo spettatore di seguire con pochissime immagini simboliche sia il progressivo diffondersi della pandemia in tutto il mondo, sia la vicenda personale di Susan, Michael e delle poche persone che stanno loro accanto, perché ogni parola in più rappresenterebbe un tremendo rischio di spoiler. Allo stesso modo, non parlerò del modo infingardo in cui i diversi stadi della malattia riescono a colpire al cuore lo spettatore costringendolo a porsi delle domande "scomode" ed inquietanti prima di portarlo a mettere mano ai fazzoletti e pregare perché almeno a Susan e Michael vada tutto per il meglio. Non parlerò del modo in cui Mackenzie è riuscito a rendere coinvolgenti e plausibili anche delle sequenze che in un film diverso sarebbero potute risultare esagerate e persino ridicole, né della storia anche troppo "stereotipata" dei due protagonisti perché il loro rapporto è e allo stesso tempo non è il fulcro di questo mix tra fantascienza, horror e dramma.


Posso però dire che Ewan McGregor ed Eva Green non sono solo bellissimi e dolorosamente sexy quando i loro corpi si incontrano e si uniscono ma sono anche terribilmente bravi nei momenti di solitario sconforto e ineffabile terrore. Posso dire che la fotografia di Giles Nuttgens, quasi interamente virata nei toni grigi e uggiosi tipici di una giornata di pioggia inglese, è perfetta per rappresentare gli stati d'animo dei protagonisti e dell'intera popolazione mondiale man mano che la malattia progredisce. Posso dire che le melodie di Max Richter si insinuano nel cuore dello spettatore fino a farlo scoppiare, coinvolgendolo quasi più della storia narrata e delle immagini mostrate, tanto che nel momento in cui queste vengono a mancare sembra davvero di avere perso qualcosa di importante. Posso infine concludere questo stranissimo, atipico post chiedendovi di fidarvi e recuperare questo piccolo, disperato gioiellino che dalle nostre parti è stato ovviamente snobbato persino per quel che riguarda il mercato dell'home video. E' un peccato, perché Perfect Sense non è sicuramente un film per tutti ma molti spettatori potrebbero rimanerne conquistati com'è successo a me... quindi, perché privarli di questa opportunità?


Di Eva Green (Susan), Ewan McGregor (Michael), Connie Nielsen (Jenny) e Ewen Bremner (James) ho già parlato ai rispettivi link. 

David Mackenzie è il regista della pellicola. Inglese, ha diretto film come Young Adam, Hallam Foe e Il ribelle - Starred Up. Anche sceneggiatore e produttore, ha 49 anni e un film in uscita.


Denis Lawson, che interpreta il capo di Ewan McGregor, nella vita reale è suo zio. A parte questa piccola curiosità, se Perfect Sense vi fosse piaciuto recuperate Blindness, Contagious: Epidemia mortale e Contagion. ENJOY!

24 commenti:

  1. E' diventato uno dei miei film (sconosciuti) preferiti e, proprio in questi giorni, pensavo di rivederlo per parlarne, sai? Originalissimo, dolorosa e quel finale chi se lo scorda. Poi la Green è pazzesca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con tutto quello che hai detto. Aspetto il post allora!! :D

      Elimina
  2. Un film con Ewan ed Eva ed io non ne sapevo nulla? CORRO a recuperare!!!!Grazie!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io che pensavo di essere arrivata tardissimo, dopo che TUTTI lo avevano già visto e apprezzato...! Meglio così allora!

      Elimina
    2. Bolla,io ti devo ringraziare dal profondo del mio cuoricino.Questo è diventato istantaneamente uno dei miei film preferiti di sempre.Mi ha emozionata come davvero pochi,ed è la cosa che più mi importa al mondo,quando guardo un film.Complici anche certe mie preoccupazioni sugli eventi di questi giorni,che probabilmente mi hanno resa particolarmente sensibile al "il mondo sta per andare a puttane".Ma loro due.Dio mio loro due sono meravigliosi.Separati lo sapevo già,ma assieme.Dio Madonna.La scena finale,porca pupazza.L'ammmore ma anche tutta la faccenda dell'andare avanti nonostante tutto,perchè anche quando tanto manca,tanto c'è per cui essere grati,perchè la Vita è troppo bella per non amarla,sempre.
      Capperi non riesco a smettere di piangere.
      Grazie.
      Davvero.

      Elimina
    3. Che bello sono davvero contenta che ti sia piaciuto!!! :D Ho provato le stesse sensazioni e alla fine ero distrutta ma un film simile val la pena di vederlo perché è davvero splendido!!

      Elimina
  3. Grazie per la segnalazione, mi mancava questo, e poi i due protagonisti mi piacciono entrambi (una un pò più dell'altro, non me ne voglia il buon Ewan) segno! ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che Ewan abbia talmente tante fan che se ne farà una ragione!!! Guardalo, è davvero bellissimo :)

      Elimina
  4. visto e recensito eoni fa, credo che fu una delle prime rece del mio blog....bello, piacque molto anche a me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che io tengo fede al TUO nome e arrivo in ritardissimo sempre XD

      Elimina
  5. Risposte
    1. Anche tu tra quelli che non lo conoscevano? Bene, mi fa piacere avere contribuito a "diffondere il verbo" :)

      Elimina
  6. Non so come mai io non abbia mai visto questo film. Non lo conoscevo nemmeno :/ stranissimo visto che c'è la Green, tra l'altro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa che mi diverte è che se sparo film assurdi anni '60 che credo nessuno abbia mai visto i commenti suonano tutti come "ah, finalmente, uh, che nostalgia! Non lo vedo da N anni!" invece questo che credevo conosciuto al mondo è stato perso dai più... un vero peccato perché è bellissimo!!!

      Elimina
    2. Infatti grazie a te lo recupererò (nonostante Ewan McGregor :P )

      Elimina
    3. Ma povero Ewan, che t'ha fatto? XD

      Elimina
  7. Che dire, mi hai convinto! Lo recupererò senz'altro. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te di avere letto!! :D

      Elimina
  8. Faccio parte anch'io di quelle che oltre a non averlo visto non lo aveva neanche mai sentito, e faccio parte anche di quelli che corrono a rimediare: Ewan e Eva insieme? Ewan chef?
    Come ho fatto finora a privarmene?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinta che ti piacerà tantissimo!! Aspetto il tuo post :)

      Elimina
  9. Ma chissene della trama... c'è Eva Green! XD
    Scherzi a parte, sembra ispiroso. Me lo segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evona da veramente il meglio, ti piacerà!

      Elimina
  10. Mi aggiungo alla lista ... sconosciuto anche per me. Come prima cosa mi incuriosisce proprio l'originalità del tuo pezzo. Deduco che questo film meriti un'attenzione particolare..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro, parlarne diffusamente vorrebbe dire togliere la sorpresa a chi non lo conosce e nuocerebbe gravemente alla visione :)

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...