domenica 13 ottobre 2013

Cattivissimo me 2 (2013)

Siccome avevo adorato Cattivissimo me, ieri sono andata a vedere il seguito che attendevo da qualche tempo, Cattivissimo me 2 (Despicable Me 2), dei registi Pierre Coffin e Chris Renaud.


Trama: il supercattivo Gru ha ormai appeso la malvagità al chiodo ed è diventato un padre amorevole nonché produttore di marmellate. Il nostro è costretto a tornare in azione quando la Lega anti malvagi chiede il suo aiuto per scovare un pericoloso criminale entrato in possesso di un arma in grado di distruggere il mondo...


Sebbene non sia innovativo e "despicable" come il primo capitolo, Cattivissimo me 2 è un cartone animato esilarante e delizioso, l'ideale per passare un'ora e mezza di spensieratezza assoluta. Il sequel continua ovviamente il percorso di Gru verso la "redenzione" e una vita normale, giocando, come già accadeva nel primo film, sui traumi infantili del protagonista e aggiungendo la novità del suo essere papà single di tre diavoletti ed ex malvagio impegnato a riconvertire il suo impero del male in qualcosa di buono ma pur sempre sgangherato: d'altronde, se ci si affida a Nefarius e ai Minions il disastro è dietro l'angolo. I personaggi principali, dunque, sono identici a come li avevamo lasciati (sebbene con qualche problemino in più) e sono adorabili come prima; fortunatamente, viene concesso maggiore spazio ai Minions, che diventano i protagonisti delle scene più esilaranti e parte integrante del piano del nuovo malvagio, e alla dolcissima Agnes, la più piccola delle tre pesti, che con i suoi occhioni da gattino e la sua tenerezza ruba la scena alle due sorelline, sicuramente meno caratterizzate ahimé. I personaggi nuovi funzionano alla grande, sia la folle e sgamatissima Lucy sia Eduardo alias El Macho che, ovviamente, vince la palma d'oro di personaggio migliore per la sua grandiosa, incommensurabile morte da macho (appunto) di cui non vi rivelo i particolari perché sarebbe un delitto.


Non avendolo visto in 3D posso dire che, dal punto di vista di una sala "normale", la grafica, i colori e il character design sono davvero a livelli eccelsi; altrettanto valida la colonna sonora, che mescola pezzi decisamente "truzzi" e ballabilissimi ad evergreen che accompagnano degnamente le gag più riuscite (vedere i Minions rilassarsi su un'isola deserta sulle note di Bob Marley è tanta roba!) ma le canzoni migliori sono quelle che vedono i Minions esibirsi in improbabili coretti, soprattutto nell'esilarante finale. Incalcolabili, infine, le citazioni, che spaziano da classici della fantascienza o dell'horror come Alien (il polletto!!!) e Terrore dallo spazio profondo a telefilm di culto come Love Boat, mentre su finale state all'occhio e non alzatevi durante i titoli, perché viene preannunciato l'imminente Minions, che dovrebbe uscire nel 2015. In definitiva, la saga dedicata al Cattivissimo Gru si conferma una delle più riuscite degli ultimi tempi, in grado di unire racconto di formazione, tenerezza ed umorismo a palate. L'unica cosa, e qui mi rivolgo ai genitori, NON portate i bimbi in età prescolare a vederlo e, soprattutto, NON lo fate all'ultimo spettacolo maledette carogne (e qui mi rivolgo in particolare ai due incompetenti che hanno trascinato il bimbetto con ciuccio in sala alle 23!!): il pargoletto, infatti, NON si divertirà, per quanto sia buono e silenzioso, povero patatino, vi implorerà di portarlo a casa perché il film "è brutto e noioso" e voi ve la prenderete inutilmente con lui mentre, dietro, la Bolla (o chi per lei) vi maledirà affinché vi tolgano la patria potestà e il bambino venga affidato a genitori più capaci e intelligenti. Cercate di prendere esempio dal papà Gru e divertitevi tutti, invece!


Dei registi Pierre Coffin e Chris Renaud ho già parlato qui. Di Steve Carell (voce originale di Gru mentre quella italiana è di Max Giusti), Kristen Wiig (voce originale di Lucy mentre quella italiana è di un'Arisa stranamente apprezzabile) e Ken Jeong (Floyd) ho già parlato ai rispettivi link.

Javier Bardem avrebbe dovuto doppiare El Macho (a cui in Italia presta la voce il bravo Neri Marcoré) ma ha lasciato il posto ad Al Pacino che, dopo aver registrato alcuni dialoghi, ha abbandonato la produzione a causa di "differenze creative". Oh, capita. A parte questo, nell'attesa che esca Minions nel 2015, se Cattivissimo me 2 vi fosse piaciuto recuperate Cattivissimo me e Shrek. ENJOY!


21 commenti:

  1. Vedo pochissimi cartoon, mi sono perso il promo, ma questa tua rece mi intriga... andrò a vederlo, tanto non ho bambini da portare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti è piaciuto il primo vai tranquillo, è come ritrovare dei vecchi amici! :)

      Elimina
  2. Quqlche anno fa due cretinetti portarono la bmbina di pochi anni a vedere "A Christmas Carol", la poverina durante la scena dell'apparizione del fantasma di Marley urlava terrorizzata... e i genitori manco si sono sognati di portalra fuori, anzi continuavano a dirle "ehhh fifona, tanto finisce subito!", incuranti non solo dello spavento subito dalla pargola ma pure del disturbo che stavano causando a tutta la sala (è intervenuta pure la maschera).
    No comment.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah certa gente dovrebbe davvero riflettere prima di fare figli... o perlomeno mettersi il cuore in pace e pensare che, per un po', certi film sono preclusi...

      Elimina
  3. io ho perso anche l'altro...non lo so non mi convince...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah al primo Cattivissimo una chance la darei! :)

      Elimina
  4. ma è una bambina senza ritegno! secondo me invece dovrebbero vietarlo ai maggiori di 5 anni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah ma no, siamo noi "adulti" a farci le risate più grasse con questi film! :P

      Elimina
  5. Non avevo fatto follie per il primo ma mi sa che una sera a cazzeggio mi guardo anche questo due. Un po' sono curiosa XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' tanto, tanto carino *__* Almeno una volta bisogna guardarlo!

      Elimina
  6. Visto ieri col Minion n° 1 ^_^ Noi impazziamo, anche se un certo calo io l'ho avvertito rispetto al primo. Rimane comunque la bellezza di vedere la sala piena di bimbi (e di papà che ronfavano XD) Luca ha apprezzato, alla fine anch'io. Tolta la voce di Arisa che è stata davvero irritante. *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il primo era migliore ma mi è piaciuto un sacco anche questo capitolo. E anche la voce di Arisa secondo me calzava perfettamente al personaggio folle!

      Elimina
  7. Altamente deluso. Fa ridere ma alla fine nin va da nessuna parte. E lo spazio maggiore lasciato ai Minion è stato eccessivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io i Minions li renderei obbligatori per legge in ogni casa! XD

      Elimina
  8. MI SONO DECISO!
    Lo andrò a vedere solo per El Macho: il mio nuovo (spero) idolo!

    RispondiElimina
  9. Io amo i Minions, li voglio tutti!!!!! Se non fosse per loro, non so quanto avrei riso perché, come hai giustamente scritto, le scene più esilaranti sono le loro. Il film è comunque carino, la trama scorre tranquillamente e perfino la voce di Arisa qui non è irritante, good job.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno su tutto, soprattutto sul fatto di volere i Minions.. e sì, ribadisco, anche quelli viola! XD

      Elimina
    2. E io ribadisco i gialli colorati di viola :D

      Elimina
  10. Risposte
    1. Ti divertirai un sacco, vedrai! :)

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...