martedì 22 settembre 2015

Il Bollodromo #14: Lupin III - L'avventura italiana (episodi 11-13)

Ormai il martedì è diventato giorno di camurrìa, in cui si commentano gli ultimi episodi della serie che ha trionfato agli Emmy tenuti nella mia testa come Miglior Sòla del 2015, ovvero Lupin III - L'avventura italiana. Cosa NON avrà rubato Lupin oggi? Quante trame inutili avranno "inventato" gli sceneggiatori? Vediamo...


Episodio 11 - Nettare d'amore

Simpatico divertissement in cui Fujiko e Rebecca si contendono non tanto l'amore di Lupin, mero mezzo per raggiungere lo scopo, quanto una botte di un vino che, si dice, farebbe innamorare le persone. Che non ci sia confronto tra le due donne (Fujiko riesce ad arrivare alla botte sfoderando il suo fascino, Rebecca prima si profonde nell'imitazione di Yuri Chechi poi, non sapendo come fare per battere la Signora Mine, compra direttamente la villa dov'è nascosto il "tesoro", ottenendo così anche i codici d'accesso al caveau -???-) è palese fin dalla prima inquadratura e Rebecca ci fa la figura della ragazzina viziata ed ignorante, se ancora ci fosse stato bisogno di sottolineare la cosa. Inutile dire anche che la bagarre si conclude a tarallucci e vino oltre che con il solito momento WTF che gli sceneggiatori amano infilare alla traditora in ogni puntata, anche se molto probabilmente stavolta è colpa di un adattamento sibillino, in combutta con la censura Mediasettara. E Lupin? Niente, il vecchio ladro gentiluomo avrebbe approfittato subito delle grazie delle due donzelle, quello nuovo prima rischia di venire sodomizzato poi accetta il threesome di malavoglia, solo per venire preso a calci nei marroni. Nulla di fatto come sempre, insomma.


Episodio 12 - Il sogno italiano (prima parte)

Oooh il Sogno Italiano!! Il Mistero Misterioso inserito a forza un paio di episodi fa e interamente basato sui trascorsi di Rebecca, il personaggio nuovo di cui non interessa una bella cippa a nessuno!! In questa puntata si scopre infatti che la moglie di Lupin non è nata stronza, anzi: una volta era una ragazzina innamorata ma il suo bello, un ipermegascienziato giapponotto, è morto suicida lasciandole un incomprensibile libro da decifrare. Rebecca, palesemente un'aquila, ci mette circa 20 anni per riuscirci e, scoperte un paio di coordinate sanmarinesi, vi si reca vestita come un'azzoccolatissima Stella della Senna, solo per venire catturata dal Mi-6 e rinchiusa nel loro impenetrabile rifugio, talmente segreto che pare essere meta di villeggiatura per donne delle pulizie e fattorini. Mah. Comunque, il maggiordomo tuttofare di Rebecca non ha altra soluzione che rivolgersi a Lupin per liberare la sua capa. Evviva!! Bentornati piani machiavellici per infiltrarsi in fortezze inespugnabili! Bentornati arditi giochi di sceneggiatura per lasciare ai personaggi la possibilità di sfoderare le loro abilità! Bentornati travestimenti banfoni! Bent.... ah no, scusate. Dimenticavo che L'avventura italiana si basa sul non visto, quindi a Lupin basta dire di essersi infiltrato nel sistema di comunicazioni interno al rifugio per convincere Nix a prendere Rebecca e portarla fuori. Che due palle. Per colpa del maggiordomo, lo stesso Nix si trasforma in Supersayan di terzo livello, facendo tantissimissima paura ai suoi colleghi che cercano così di abbatterlo, prima di venire brutalmente sconfitti. E voi direte: e che è!!!! Li uccide tutti malissimo?! Macché, li malmena come farebbe un qualsiasi Bud Spencer, non c'è alcun motivo per cui l'MI-6 dovrebbe entrare in paranoia e cercare di ucciderlo. Manco stessimo parlando di Deadpool...


Episodio 13 - Il sogno italiano (seconda parte)

Sfuggito "per miracolo" al cattivissimo Nix, Lupin entra in possesso del libro lasciato dallo scienziato a Rebecca. Un fiducioso Jigen scommette con Fujiko un pacchetto di sigarette (ecco l'utilità del pistolero in questa serie, manco una bottarella scommette!) che Lupin riuscirà a decifrarlo, e infatti: laddove Rebecca in 20 anni non ha capito una ceppa, pur essendo stata fidanzata col povero defunto, il ladro gentiluomo in 10 minuti scarsi penetra i segreti più reconditi di questo Sogno Italiano. Che, effettivamente, sogno è. Lupin, che dorme ma non sogna MAI (sic) precipita in un incubo causato dal subconscio dello scienziato che, trasferitosi dal libro alla mente del ladro, gli fa un incredibile, lunghissimo spiegone che tocca argomenti quali Libertas (che non è libertà. Guai a voi!!!), amore, morte, scoperte sensazionali che non devono cadere in mani sbagliate, uomini ombra che una volta seguivano Mulder ma ora è finito X-Files quindi hanno dovuto riciclarsi in altro modo. Insomma, un delirio che neanche Cronenberg, un tristissimo e patetico tentativo di revocare le splendide immagini oniriche di Una donna chiamata Fujiko Mine che, ovviamente, non porta a nulla. Lupin e Rebecca trovano il rifugio dello scienziato e gli danno fuoco per evitare che il MI-6 si impadronisca delle sue scoperte: da qui in poi, causa matrimoni, sbornie ecc. ho dormicchiato, lo ammetto, ma il succo del discorso è che l'ancora Super Sayan Nix e Lupin vengono abbattuti dal MI-6, che li prende in consegna finché Zenigata non chiede che gli venga restituito almeno Arsenico e vecchi merletti, così da portarlo in prigione. E qui la puntata finisce, con buona pace del sogno italiano.

Ha un'aura potentiss...ah no, ho sbagliato anime!
Come sempre, tre episodi altalenanti per qualità e diludendo che, pur essendo meno peggio degli altri, non riescono a far decollare la serie e a superare il fatale difetto della stessa, quello di concentrarsi sui personaggi di contorno ignorando completamente o quasi quelli titolari. La ben poco interessante sottotrama del sogno italiano, di Rebecca e del MI-6 a quanto pare continuerà anche nelle prossime puntate che, se non ho visto male il promo, obnubilata dal sonno com'ero, saranno un omaggio (o si dice plagio?) allo storico episodio della prima serie L'evasione di Lupin. Mi aspetto altissimi picchi di diludendo, è quasi un peccato che domenica sarò ancora a Londra e non potrò guardare la puntata prima di lunedì sera. Il problema però è che, molto probabilmente, non potrete guardarla neppure voi visto che, stando a QUESTO inquietante link, la tanto pubblicizzata Avventura italiana finirà recantata al lunedì, in orario da galera 00.55-1.25, al ritmo di un episodio a notte. Complimenti, Mer*aset. Davvero, complimentoni.

Ecco le altre puntate di Lupin III - L'avventura italiana:

Episodi 1- 4
Episodi 5 - 7
Episodi 8-10

12 commenti:

  1. Ormai sta diventando un incubo italiano ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che tiene fede al titolo: l'avventura italiana, come il 90% delle cose che abbiamo nel Belpaese, è una fetecchia fatta e finita!

      Elimina
  2. Una tragedia, siamo bel oltre i confini della realta ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  3. Sei una specie di supereroina delle recensioni con un fondo masochista a continuare a vedere questa roba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha supereroina delle recensioni masochista mi mancava... ma non hai torto visto che seguo anche Fear The Walking Dead e ne parlo su un altro blog...

      Elimina
  4. Credo ormai di star seguendo la serie per puro spirito masochistico per vedere quanto in basso possa scavare.

    Nettare d'amore è un accozzaglia di scene messe a caso. La scena finale è cosi mal gestita da fare ribrezzo. Comunque Rebecca per me vince il Lupin d'oro per il metodo di furto più stupido.

    Il mistero italiano si rivela come da me ipotizzato degno solo per una puntata di 100 vetrine. Cosa importantissima per l'economia della serie adesso sapiamo che il matrimonio non si è stato celebrato! Comunque le sparate di Lupin sul fatto che Nyx sarebbe una sottospecie di topo perché riesce a schivare i proiettili? Jigen non aveva fatto lo stesso qualche episodio fa? è un topo anche lui?

    Per il prossimo episodio già tremo, speriamo riescano a fare qualcosa di decente come per l'episodio 9.

    Per l'orario bisogna fare i complimenti, si vede che sanno valorizzare la serie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo la scena finale sia stata tagliata/modificata ma aspetto di vedere la versione giappa per poter meglio giudicare.

      Effettivamente la cosa di Nyx non l'ho scritta, forse perché se stessi ad elencare tutte le belinate presenti in ogni episodio dovrei scrivere 32 post ma hai ragione: contro "il non letale" Jigen ha fatto la stessa cosa quindi non ha senso che si stupisca o___O

      Elimina
  5. Complimenti per la recensione, davvero bella. Io sto seguendo la serie ormai solo per l'amore che da piccolo ho provato per Lupin e la sua combriccola, le prime due serie sono un misto tra un oggetto di culto e un opera d'arte (esagerato, lo so).
    Quest'avventura italiana per me è un flop;Jigen e Ghemon sono praticamente inutili, Fujiko è meno femme fatale del solito, Lupin non ruba non truffa e non si traveste. Piani astuti per entrare o scappare in luoghi inaccessibili... Zero. È vero che non potevano fare sempre le stesse cose però questa serie pecca troppo per superficialità, davvero una barzelletta in confronto con la splendida e profonda serie la donna chiamata fujiko mine.
    Che dire, un occasione sprecata per creare qualcosa di bello per continuare e rinfrescare un mito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti e non ritenerti esagerato: con tutti i loro difetti anch'io ritengo che le prime due serie di Lupin fossero dei piccoli oggetti di culto! :)
      Questa serie è davvero IL diludendo dell'anno, non a caso non sta avendo successo per nulla, lo dimostra lo scellerato cambio d'orario!

      Elimina
    2. Purtroppo un po' tutti i remake dei vari cartoni/film/telefilm del passato sono sempre deludenti. Posso pensare ai vari supercar, dragon ball gt o a-team; 3 esempi di film telefilm e anime che hanno ripreso successi del passato e deluso pesantemente. Sarà che tanti anni fa eravamo tutti un po' più ingenui e le cose ci parevano più belle, e soprattutto il mondo della tv e dell'animazione era ancora nella sua fase più viva e creativa; ora invece è in esaurimento per me e quindi è difficile trovare artisti, sceneggiatori, character designer e quant'altro di un certo livello (speriamo in altre reincarnazioni di Lupin, magari simili alla serie di fujiko mine) .

      Elimina
  6. Due donne che ti litigano per Lupin..ma dai.. XD
    Il sogno italiano non ho capito na mazza, siamo alla frutta? forse..

    RispondiElimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...