venerdì 4 aprile 2014

Pensieri Cannibali Day: I film con cui sono cresciuta

Oggi avrei dovuto pubblicare una bella recensione On Demand ma ho preferito stravolgere la programmazione perché, come diceva un virus che aveva infestato una volta il mio vecchio PC, "Oggi non è mica un giorno fesso come tutti gli altri": il blog Pensieri Cannibali compie infatti 6 anni. E nonostante non abbia visto un soldo dal Cannibale per questo sentito omaggio (giuro: poi dicono di noi liguri!!) mi sembra giusto festeggiarlo degnamente, per un paio di validi motivi. Perché il Cannibale è maledettamente ironico. Perché il Cannibale scrive da Dio e ha un sacco di idee balzane in grado di ravvivare anche le recensioni di film irrecensibili (si dice? Mboh!). Perché nonostante lui sia un po' più Gossip Girl e io un po' più Expendable i nostri gusti in fatto di serie e film sono molto simili. Perché, periodicamente, tira fuori delle simpatiche iniziative a cui non si può non aderire. Tipo questa: un bell'elenco dei 10 film che ci hanno cresciuti, segnando la nostra infanzia e pre-adolescenza. Ecco quindi il mio e... auguroni per davvero, di cuore, Marco. Senza di te la blogosfera sarebbe MOLTO più noiosa!


10. Abbronzatissimi
Cominciamo subito così, via il dente via il dolore! A differenza di quelle di molti altri blogger più esimi la mia non è mai stata una famiglia cinefila, anzi. Io sono la pecora nera. A casa mia andavano per la maggiore quei film che oggi si chiamano cinepanettoni ma che una volta facevano ridere davvero, forse perché noi eravamo più ingenui e gli attori coinvolti più trash e meno patetici. Come il divino Jerry Calà, mattatore assoluto di questo Abbronzatissimi e di altri film simili che, pur non capendo appieno, da mocciosa adoravo!

9. Nightmare - Dal profondo della notte
Tu da piccina guardavi Nightmare?!? No, ma ci sono cresciuta grazie a cugini e amici più grandi che, lungi dallo spaventarmi con il banale "Uomo nero", raggiungevano maggior successo scatenando la paura di nàitmer. Non di Freddy Krueger, ma proprio di nàitmer. Quello che "se non stai attenta ti droga con le siringhe al posto delle dita e ti viene a trovar di notte in sogno". Brutti bastardi!! >.<

8. Fantozzi
E vabbé, quale bambino o ragazzino italiano dei miei tempi non è cresciuto con lui? Adesso subentra ogni volta la parte malinconica, tragica e nostalgica di questa maschera tutta italiana ma all'epoca erano solo grasse, inconsapevoli risate. Bei tempi!!

7. Non c'è due senza quattro
Bud Spencer e Terence Hill, altre due immancabili presenze in casa Bolla. I loro film li ho visti tutti, fin dalla più tenera età, ho cantato nel coro dei pompieri, esultato per il salvataggio di H725, seguito Lucky Luke dalla prima all'ultima puntata... insomma, li adoravo. Soprattutto ricordo benissimo Non c'è due senza quattro, dove i miei due miti si sdoppiavano e cambiavano personalità, moltiplicando le risate e l'avventura!

6. Who's That Girl?
Da piccola ero una fan scatenata di Madonna, come molte mie amichette. Vero è che il modello a cui tutte noi ci rifacevamo era quello degli esordi, tutto pizzi e trine, come in Cercasi Susan disperatamente o nel video di Like A Virgin, ma il mio film preferito è sempre stato Who's That Girl, visto proprio nel periodo in cui Madonna faceva proseliti con il suo Ciao Italia! La piccola Bolla all'epoca cantava "Voggiu due nuji" (voglio due noci, liberamente interpretato dal "I've got to move baby" di Causing A Commotion) e poi correva dalla mamma a chiedere: "Cos'è un magnaccia? Uno che mangia tanto?".

5. Chi ha incastrato Roger Rabbit?
Altro film che ha segnato la mia infanzia, un'infanzia in cui si pensava davvero che, accanto ad Hollywood, esistesse Cartoonia. "Mamma, quando papà prende ferie ci andiamo, vero? Così vediamo Roger Rabbit!" E madre, che stava ancora cercando di spiegarmi cosa fosse un magnaccia, aggiungeva un'altra tacca alle cosette da inculcare alla figlioletta sognatrice e boccalona...

4. Ghostbusters - Acchiappafantasmi
Intervallo, scuole elementari. Giochiamo alle Barbie? BAH! Ai MiniPony? UFF! Giochiamo ai gosbàster!!! Sììì!! Tra questo e il cartone animato mi ero fatta decisamente una cultura e, da brava fangirl in erba, passavo il tempo a prendere a sputi e insulti i Ghostbusters sfigati con gibbone e macchina parlante al seguito, tra un sospiro e l'altro per il bellissimo Bill Murray ('zzo volete? All'epoca era bello davvero, sigh!!)

3. Indiana Jones e il tempio maledetto
Lo so che la maggior parte dei cinefili e degli amanti della saga venera I predatori dell'arca perduta. Ma, per me, IL film di Indiana Jones è sempre stato Il tempio maledetto: Kate Capshaw che, all'inizio, si profonde in quell'incredibile numero musicale (la piccola Bolla sculettava davanti allo schermo cercando di imitarne le mosse e interpretando a babbo le parole), il cervello di scimmia semifreddo, i "biscotti" nel tunnel, la furbizia di Indy che parla a Shorty in cinese (ecco dove nasce la passione per le lingue) e, soprattutto, la terribile invocazione "Kali maa!!" dell'invasato Mola Ram. Capolavoro!!

2. Ritorno al futuro
"I libici!! Scappa Marty!!!" E credo di aver detto tutto. Anzi no. Non avete idea di quanta attesa provocassero all'epoca quelle sibilline anticipazioni alla fine dei capitoli uno e due. E di quanto adorassi Michael J. Fox, al punto che vederlo oggi così malato mi provoca un magone infinito.

1. Robin Hood
Credevate che avrei messo La bella e la bestia, vero? Nah, quello è venuto dopo. Robin Hood è quel caposaldo immancabile, superiore persino ad Alice nel Paese delle Meraviglie, visto millemila volte e rivisto altrettante ancora. Non avete sentito, qualche settimana fa, in quel di Milano, l'urlo di una pazza che è praticamente saltata addosso ad una cosplayer vestita da LADY COCCA? Ecco, ero io. Scusami ancora, illuminata cosplayer che hai dato abbondante ariazza a quel nugolo di nescetti conciati da guerrieri giapponesi: quando si parla di Robin Hood non capisco più nulla!!

25 commenti:

  1. Una top 10 variegatissima la tua! E con quel Lady Cocca ti sei aggiudicata un posto nel mio cuore, da piccolina ero innamorata persa di Robin, versione volpe e versione anime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mica tanto... alla fine mi sono resa conto che sono quasi tutti film da ragazzini anni '80, com'è giusto :P
      Lady Cocca forever!!!

      Elimina
  2. thank you very much!
    oggi non è mica un giorno fesso come tutti gli altri no ahah :D

    quanto alla tua top 10, robin hood è tra i miei disney preferiti, anche se alice non si batte ;)
    ritorno al futuro e fantozzi poi ovviamente sono immancabili..

    grazie ancora e buon proseguimento di giornata cannibale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Robin batte Alice per numero di visioni, semplicemente :P

      Ancora auguri, Cannibale!! :D

      Elimina
  3. bella lista, mi ci ritrovo parecchio. finirà che la faccio anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Falla, falla che sono curiosa!! :)

      Elimina
  4. Tutti cultissimi, cuginastra.
    Io Who's that girl lo cantavo "Mus-ta-fà!", Marocco Inside.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaahh bello vedere che eravamo dei bimbi poliglotti, comunque!! XD

      Elimina
    2. Chi non lo è stato, nei mitici anni '80?^^

      Moz-

      Elimina
  5. Che bella lista, molti sono anche miei film dell'infanzia *__*
    Quasi quasi, prima o poi, potrei fare anche io questa lista :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!
      Falla che sono curiosa :)

      Elimina
  6. Abbronzatissimi wins! Io sono cresciuta con Selvaggi, abbiamo uno stile in comune!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha no, ecco, Selvaggi mi vedeva già troppo cresciuta per apprezzare :P

      Elimina
  7. Gran bella lista.. Li ho visti tutti tutissimi anche se l'arco di tempo che ho preso in esame io va dall'infanzia all'adolescenza piena... E quindi c'ho messo dentro pure i doors (che non è esattamente un film per bambini) e mediterraneo (idem). Poi con ritorno al futuro sfondi una porta molto più che aperta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mediterraneo bellissimo ma non aveva segnato né infanzia né adolescenza, ahilui... quanto a The Doors sai che non l'ho mai visto? :P

      Elimina
    2. Beh, se ti piacciono i doors e in particolare jim, devi rimediare... E poi è di oliver stone, con meg ryan, val kilmer... C'è anche quello che in pulp fiction diceva "cosa?"... Ahahahah

      Elimina
    3. Non vado matta per i Doors (o meglio, non sono fan!) però prima o poi lo recupererò, dai!

      Elimina
  8. Ancora auguri a Marco e meravigliosa Top 10! condivido moltissimi film e vedo he non sono l'unica ad aver trascorso l'infanzia con Bud e Terence prima che diventasse Don Babbeo... Ritorno al futuro un must e anche io adoravo Robin Hood! Questa top la farò anche io a breve perché non se ne può fare a meno! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Don Babbeo mi intristisce ogni volta che lo penso, guarda...
      Allora aspetto la tua Top 10 :)

      Elimina
  9. quasi tutti filmoni, ma ovviamente è Freddy che siede sul trono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma lui è poco infantile, patatone :)

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...