giovedì 12 febbraio 2015

(Gio)WE, Bolla! del 12/02/2015

Hmmmm sììììH aaaaH! Ah no, scusate, buon giovedì a tutti! E' che c'è qualcosa nell'aere oggi che non comprendo, vedo tutto grigio, sfumato e, come diceva Ivana Pompilova in Austin Powers - La spia che ci provava, seSuale. Talmente grigio e sfumato che non mi pare di scorgere né Whiplash Shaun - Vita da pecora tra i film programmati al multisala... mi sarò mica sbagliata? Temo di no... ENJOY!

Cinquanta sfumature di grigio
Reazione a caldo: Uhhh sìììH, frusTImi!!!
Bolla, rifletti!: sappiate che oggi, in tutto il mondo, muoiono il cinema, la letteratura, quel poco romanticismo ancora rimasto e soprattutto la dignità dello spettatore coglionato, costretto a prenotare i biglietti per questaMMerda con mesi di anticipo, manco fosse resuscitato Kubrick, avesse diretto il suo ultimo capolavoro e avesse deciso di tenerlo per un solo giorno nelle sale mondiali. Sapete una cosa? Andate a farvi fottere. E non da quel foffo di Mr. Grey.

Taken 3 - L'ora della verità
Reazione a caldo: Non so chi sei ma, per la terza volta, ti troverò e ti ucciderò
Bolla, rifletti!: devo ancora vedere i primi due ma immagino che i fan del buon Liam e della franchise ne saranno molto lieti. Magari è giunta l'ora di recuperare i primi due capitoli!

Selma - La strada per la libertà
Reazione a caldo: vabbé.
Bolla, rifletti!: Di tutti i film candidati all'Oscar che potevano fare uscire, ovviamente a Savona hanno optato per il più "pesante". Dopo The Butler non so se me la sento d'imbarcarmi di nuovo nell'impresa di guardare un film sui diritti degli afroamericani però se ne parla talmente bene in giro che una chance potrei anche dargliela!

Schiaffoni anche al cinema d'élite che ha snobbato Whiplash in favore di un candidato al Miglior Film Straniero...

Timbuktu
Reazione a caldo: hmmm...
Bolla, rifletti!: ... e però, mi sta venendo una gran voglia di vederlo. Di questi tempi in cui i fondamentalisti islamici sono sulla bocca di tutti, forse è necessario un film realizzato da un regista proveniente proprio da luoghi in cui la religione è stata strumentalizzata per opprimere intere popolazioni. Speriamo di riuscire a trovare un po' di tempo nel weekend visto che gli orari e i giorni del cinema d'élite sono sempre abbastanza proibitivi...

14 commenti:

  1. Le sfumature faranno disgraziatamente il tutto esaurito (le prevendite sono aperte da novembre, rendiamoci conto....); non ho letto il libro e non vedrò il film perchè un po di dignità mi rimane ancora cacchio...Taken 3 almeno è una cagata pazzesca ma pare divertente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho parole, davvero. Mi chiedo come sia possibile la questione delle prevendite, forse quella che mi sconvolge di più...

      Elimina
    2. Ho amiche che vanno...io manco se mi regalano il biglietto...

      Elimina
    3. No, anch'io conosco gente che va, per carità. Io stessa sono andata due settimane fa a vedere Italiano medio. Ma la prevendita mi pare una cagata epica, tanto quanto la scellerata idea di associare San Valentino a 'sta robetta degradante.

      Elimina
    4. Visto ieri sera "Selma", molto bello. Consigliatissimo

      Elimina
    5. In settimana lo recupero, sei già la seconda che me ne parla bene!

      Elimina
  2. Timbuktu dal trailer sembra decisamente interessante. Stasera vado a vederlo e scopro se è vero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, piacerebbe andare anche a me, il problema è che questo cinema lo da solo da venerdì a lunedì e nel weekend come sempre sto impicciata. L'unica speranza sarebbe lunedì, così nel frattempo avrò già letto il tuo post :)

      A proposito, tu Sils Maria lo hai mica visto? Dovrebbero darlo giovedì prossimo in lingua originale e siccome la trama mi ricorda vagamente Il grande sogno di Maya mi ispirava...

      Elimina
    2. No, Sils Maria mi è sfuggito, e mi spiace, perché sembrava interessante.

      Elimina
    3. Hmmm allora potrei anche cimentarmi nell'impresa :) Grazie!

      Elimina
  3. Penso che punterò su Selma...
    io resto non mi dice troppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io avrei puntato su Whiplash invece :P

      Elimina
  4. Al diavolo le 50 sfumature! Sono super d'accordo con le femministe americane che dicono di boicottare il film, che racconta davvero la sottomissione delle donne e le relazioni tossiche e violente. Pensa che è partita una campagna per donare 50 dollari alle associazioni anti-violenza femminile. è una vergogna che ci sia ancora gente che vada a dire "eh, ma le femministe moderne non hanno niente da fare": è vero che ci sono alcune femministe esagerate che vedono il male in tutti gli uomini o nella mancanza di mascotte dei cereali di sesso femminile (sembra ironico, ma non lo è), ma questa è una giusta causa. Io le sfumature non le ho lette perchè ho una bassissima tolleranza nei confronti del porno, però ho visto dei blog di donne vittime di violenza che hanno letto il libro e hanno trovato nei comportamenti di Grey i comportamenti dei loro mariti/compagni violenti. Quindi sono d'accordo con la campagna contro il film, finchè si tratta di film romantici scemi dove una donna trova l'uomo della sua vita, per quanto stereotipati ma senza scene di violenza sessuale, va bene, ma un film che promuove le relazioni sessuali sadomaso, dovrebbe essere relegato alle sale di serie Z....So che le cose non andranno così, spero che almeno sull'IMDB le 50 sfumature si beccheranno un bel 1.qualcosa come il film su Justin Bieber. Tanto anche i libri delle 50 sfumature avevano avuto voti bassissimi.
    [Per chiarezza, io sono femminista nel senso "gli uomini e le donne hanno pari diritti" :) ]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente meglio dare soldi a qualche giusta causa piuttosto che a questa rumenta. Il fatto è che, più che del porno (limitato alle fantasie "sconce" di una casalinga americana, figurati un po'...) c'è da avere schifo del messaggio che veicolano sia film che libro, spacciati per la romanticata da San Valentino: ovvero, non importa quanto l'uomo sia malato, dominatore, pervertito e violento, perché bastano un po' di aMMore, sopportazione ed ingenuità per farlo cambiare e coronare il sogno di un matrimonio sereno accompagnato da soldi a palate. Peccato, signore, nella realtà non è proprio così, anzi.

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...