giovedì 31 ottobre 2013

Bolla's Top 5 - La paura fa 90

Buon Halloween! Lo so che oggi avrei dovuto parlare delle uscite italiane settimanali, ma che festa sarebbe se non ci si soffermasse invece un po' sull'horror? La classifica odierna verterà sulle scene più spaventose dei film "de paura" e sarà molto soggettiva perché il criterio di scelta è stato la risposta a questa semplice domanda: quando rimango chiusa in un posto buio, o arrivo a casa di sera, o le luci si spengono mentre scendo le scale di qualche condominio, quali sono le scene che mi tornano alla mente bloccandomi come un cervo abbagliato dai fari dell'auto? Se avete cercato di dimenticare questi terribili momenti cinematografici mi scuso per averli riportati in auge ma insomma, questa è la festa più spaventosa dell'anno, quindi occhio agli inevitabili SPOILER e.... ENJOY!

5. L'appartamento della niña Medeiros (REC, 2007)
Angela, la reporter di Mientras usted duerme, è riuscita a sopravvivere per tutto il film alle orde di indemoniati/zombie famelici ed urlanti che infestavano il condominio barcellonese. Alla fine arriva nell'appartamento dove è cominciato tutto, un luogo pericolosissimo e completamente buio, dove l'unico a poter vedere qualcosa è il suo fido cameraman (e, di conseguenza, lo spettatore), grazie alla telecamera configurata per le riprese in notturna. Momenti di panico agghiaccianti mentre una figura mostruosa, deforme, comincia a vagare nelle tenebre brandendo un martello...



4. Pennywise il Clown Ballerino (IT, 1990) 
Come si fa a scegliere una sola scena? IT mi ha devastata in più di un momento ma, se chiudo gli occhi, sono due le sequenze topiche che ricorderò finché campo: quella iniziale, preceduta da quel Fur Elise che ora non posso più sentire nemmeno per sbaglio, in cui Pennywise compare tra le lenzuola stese e la bimbetta fiduciosa e deliziata gli corre incontro e, ovviamente, quella in cui il piccolo Georgie viene attirato dal clown vicino alla grata del marciapiede. Nel corso degli anni al terrore visivo si è aggiunto anche quello uditivo perché la voce di Tim Curry è semplicemente agghiacciante: "You'll FLOAT too!!".



3. Toshio e Ayako compaiono nei luoghi più impensabili (Ju-On: Rancore, 2002 - Ju-On: Rancore 2, 2003 The Grudge, 2004)
Che abbiate visto The Grudge o Ju-On non importa, molto probabilmente capirete comunque di cosa sto parlando visto che le scene in questione sono state comprese in entrambe le versioni. Dal giorno in cui mi è capitato di vedere uno di questi due film, assieme a Ju-On 2, non sono più riuscita a salire tranquillamente né su un ascensore con il vetro esterno (il timore di vedere Toshio avvicinarsi piano dopo piano mi provoca subitanea tachicardia), né a tornare a casa in macchina da sola senza buttare almeno un paio di volte l'occhio nel vano dove dovrebbero trovarsi i piedi di un eventuale passeggero, convinta di trovarci Toshio rannicchiato a fissarmi coi suoi occhi da panda... E ovviamente, ogni volta che vado a letto faccio gli scongiuri sperando di non trovarci dentro Ayako, pronta a trascinarmi nel mondo degli spiriti. Maledetto Takashi Shimizu e le sue idee balzane.



2. Sadako o Samara escono dalla TV (Ringu, 1998 -  The Ring, 2002)
Tornata a casa dopo la visione di The Ring misi uno strofinaccio sullo schermo della TV e ancora oggi, la sera, guardo con sospetto il punto da dove potrebbero uscire Sadako o Samara. Sarà un'eresia ma preferisco l'"uscita" americana (tutta fatta a scatti, terribile!!!) a quella originale giapponese (che però ha un soundtrack migliore) ma potrebbe semplicemente essere una questione di imprinting o trauma cinematografico.



1. Gage torna in vita (Cimitero vivente, 1989)
Gage Creed, interpretato dall'incredibile (e poi scomparso nel solito limbo dove spariscono tutti gli attori bambini una volta cresciuti) Miko Hugues è un mostro che farebbe scappare a gambe levate Pinhead, Freddy Krueger e compagnia brutta. Credo non esista nulla di più sconvolgente di un bimbetto a malapena in grado di parlare o camminare che torna dalla morte posseduto da un'entità maligna: sicuramente io non ho mai visto nulla di più terrificante. Con tutte le volte che ho guardato Cimitero vivente (per inciso, Gage a parte, uno degli horror più paurosi e commoventi mai girati) ormai so a memoria ogni dettaglio dell'agguato al vecchio Judd, del regalo a mammina e dell'ultimo confronto col "papà cattivo" ma la risatina e la faccetta malvagia di Gage ogni volta mi tormentano per un bel po' di notti.


Fuori classifica: Bob (I segreti di Twin Peaks)
Fuori classifica per un paio di motivi. Innanzitutto, perché il personaggio compare in una serie televisiva (sì, lo so che esiste anche il film Fuoco cammina con me ma non l'ho mai visto) e poi perché farebbe scappare dalla paura anche Reagan de L'esorcista. Avevo nove anni quando l'ho visto spuntare dietro il letto di Laura Palmer, qualche mese dopo mi si è riproposto scavalcando il divano del salotto dei Palmer: sono quasi scoppiata a piangere per il terrore ed è stato quello il momento in cui mia madre ha capito che forse, nonostante i miei capricci, era meglio non lasciarmi guardare la serie TV del momento (secondo me aveva rischiato l'infarto anche lei). Ancora oggi diffido di letti e divani che non siano saldamente attaccati al muro e, scusate la finesse, mi cago in mano a rivedere queste due scene. Godetevele, prima che le tolgano dal Tubo!

18 commenti:

  1. Grande Erika!
    Perchè da tantissimo tempo dico che l'unico momento in questi ultimi 5/10 anni che ho avuto letteralmente terrore sono gli ultimi 10 minuti del primo rec.
    Sono contento aver ritrovato quel momento come uno dei momenti più spaventosi anche per te.

    Ma la coincidenza incredibile è un'altra.

    Se negli ultimi 5/10 anni considero quello il momento più spaventoso nell'intera mia vita niente mi ha terrorizzato più di Zelda.

    e dov'è Zelda?

    in Pet Semetary

    davvero particolare sta cosa

    quindi abbiamo il nostro momento più spaventoso nello stesso film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo REC per me ormai è leggenda, uscii dalla sala con una voglia di vomitare e piangere che non hai idea, pensa quanta impressione mi fece. E anche riguardarlo in DVD non è uno scherzo.
      Pet Sematary invece è un film spaventoso per tutti, in modo diverso. Io non riuscivo a sopportare la vista di Gage, tu di Zelda e pensa che un'amica del liceo alla quale, povera, avevo prestato la videocassetta, vedeva Paxcow ovunque dopo l'esperienza tremenda. Potremmo definirlo l'horror più efficace di tutti i tempi? :)

      Elimina
  2. Guardo Rec, arrivo quasi alla fine e dico 'Toh, son stata brava, neanche troppi spaventi.' Poi..........dico solo che il 2 ancora non l'ho visto, perchè quella Medeiros lì non mi piace per niente.
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il 2 è davvero una porcata, nulla a che vedere col primo. Guardalo pure senza tema!

      Elimina
  3. Grande classifica, e ti ringrazio soprattutto per il mitico Bob, che assieme al pagliaccio maledetto hanno terrorizzato la mia giovinezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da Silva, pace all'anima sua, è un esempio di casting fortuito ma azzeccatissimo. Credo che se me lo fossi trovata davanti girato un angolo sarei morta! XD

      Elimina
  4. hehe, bob è imbattibile, mi ha dato gli incubi da piccola :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che abbia traumatizzato chiunque quell'uomo! :D

      Elimina
  5. Il clown di It era qualcosa di terribile per noi bambini.
    Ci cagavamo sotto solo a guardarlo...
    Era panico puro!
    E per alcuni ancora oggi lo è!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marco c'è un motivo se ancora oggi non posso passare davanti a un clown senza sudare freddo XD

      Elimina
  6. bob di twin peaks è stato il più grande trauma della mia vita.
    anche samara di the ring e it però mi hanno sconvolto parecchio...

    cimitero vivente non l'ho mai visto, ma a questo punto ho paura a recuperarlo, perché potrebbe causarmi nuovi traumi... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so davvero cosa dirti XD Pet Sematary parte lentamente ma poi nasconde tante di quelle insidie che rischieresti davvero un nuovo trauma!

      Elimina
  7. BOB comanda, ora e sempre.
    Rec film penoso.

    In ogni caso, anche non essendo horror, è Twin Peaks + Fuoco Cammina Con Me ad avere le scene più spaventose di sempre.

    Ieri sarebbe stato il compleanno di Frank Silvia (BOB), ma lui è sempre nei nostri cuori (e dietro di me, visto che ho appeso, da anni, il manifesto "have you seen this man?" con la faccia dell'assassino)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cugino, ma come fai a dormire la notte con Killer Bob che ti fissa??? o___O Io ho Jack Nicholson in Shining DAVANTI al letto, ma al confronto è come avere un poster di Peppa Pig...! XD

      Elimina
  8. rec si pauroso davvero. Samara non mi ha mai impressionata. Nella mia lista c'é Freddy e la sua dannata canzoncina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Freddy me lo tengo per una classifica di terrori infantili ^__*

      Elimina
  9. Niente da fare...La scena sulle scale in The Grudge mi terrorizza ancora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in due! Miseria, che impressione XD

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...