lunedì 21 luglio 2014

Il Bollodromo: Angelize di Aislinn

Lo so cosa starete pensando. Che titolo idiota per questa rubrica. Che poi, rubrica. In verità è un po' che mi frulla per la testa l'idea di ritagliare, magari al lunedì (e non tutti, ché mica ho firmato un contratto), uno spazietto per parlare brevemente di cose che non siano il cinema. L'occasione per decidermi si è manifestata in questo libro scritto da Aislinn dal titolo Angelize, che ho comprato qualche mese fa durante la sua presentazione alla Feltrinelli di Savona. Per essere davvero sinceri, non credo di sapere recensire un libro quindi fidatevi, LEGGETELO. Se volete però che sia un po' più specifica, rimanete ancora con me. ENJOY!


Di cosa parla Angelize?
Come si evince dal titolo parla di Angeli o, meglio, di ibridi. Nel mondo di Aislinn, alcuni angeli puri hanno trovato il modo di reincarnarsi ed ottenere vita, sangue ed emozioni causando la morte degli esseri umani e costringendoli così a prendere il loro posto nelle schiere celesti. Solo che alcuni di questi umani "angelizzati", appunto, sono riusciti a riavere i propri corpi e tornare in vita (non vi dirò mai come) con tutte le conseguenze del caso.

Perché mi è piaciuto Angelize?
Perché è semplice ed avvincente. La storia scorre veloce ed incalzante pagina dopo pagina; finisce un capitolo e quello successivo inizia raccontando quello che è successo poco prima ad un altro personaggio, cosa che mi ha spinta letteralmente a divorare le parole scritte pensando continuamente "e adesso? e adesso che succede??" (stesse domande che mi sono posta alla fine, come ho detto all'autrice: per me Angelize avrebbe dovuto durare altre 300 pagine da tanto mi ha presa la storia!) Altro punto a favore, neanche a dirlo, sono i protagonisti. Dimenticate gli angeli iperfighi o gli aggettivi iperbolici alla Stephanie Meyers perché Rafael, Haniel ed Hesediel sono tre normalissime persone con pochi pregi e tanti difetti, non belli né maledetti, solo esseri umani che cercano di rifarsi una vita e approfittare della seconda occasione che è stata loro concessa. E non sarà facile per loro, ovviamente. Non tanto per tutte le implicazioni sovrannaturali della questione ma proprio perché abitudini, traumi, pregiudizi e naturali paure sono degli ostacoli enormi che spesso annullano il desiderio di cambiare anche quando le occasioni sono propizie. Proprio come nella vita vera, eh? Poi, certo, se ci mettono lo zampino degli odiosi Angeli e Lucifero, quel Lucifero che compare per pochissimo ma riesce a portarsi via un pezzo del cuore sanguinante del lettore, l'impresa si fa ancora più difficile.

E quindi?
E quindi Angelize è un libro da acquistare assolutamente e non solo perché Aislinn è italiana (il romanzo è ambientato a Milano), simpaticissima e l'amore per le sue creature traspare in ogni pagina ma anche perché nello sterminato universo della narrativa mondiale "di genere" è sempre più raro trovare un libro in grado di lasciare soddisfatti dall'inizio alla fine. E quest'autunno esce la seconda parte... vorrete mica arrivare impreparati all'appuntamento con gli Angeli?






10 commenti:

  1. Risposte
    1. Eh no ma sarebbe una figata se lo facessero!! :)

      Elimina
  2. Ma lo sai che mi hai incuriosito tantissimo?
    Io che l'unico titolo di cui potrei vantarmi è proprio quello da te citato, ne avrei davvero bisogno di annusare novità nel campo "Angeli, lupi mannari e vampiri". E poi la rubrichina nuova mi piace tanto. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora leggiti Angelize e non te ne pentirai :) Siamo su tutt'altro livello rispetto a tuailait!
      E grazie, spero di poterne scrivere qualche altra puntata ^^

      Elimina
  3. Bello il bollodromo! Continua, continua! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      Argomenti e tempo permettendo si continua! :)

      Elimina
  4. non bazzico quel genere di storie di solito, ma la tua recensione è così entusiasta, che quasi quasi potrei convincermi a prenderlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Compralo! Tra l'altro c'è una promozione su Amazon, mi pare, che ti da degli sconti se acquisti Angelize o altri libri Rizzoli :)

      Elimina
  5. oooh la bolla con i libri? Finalmente, la leggerò con piacere questa tua rubrichetta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Libri, manga, serie, fumetti, viaggi... quello che capiterà! :) Grazie!

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...