martedì 15 settembre 2015

Il Bollodromo #13: Lupin III - L'avventura italiana (episodi 8-10)

Ormai la disquisizione sugli ultimi episodi di Lupin III - L'avventura italiana è diventata l'appuntamento fisso del martedì, oltre che il diludendo della domenica. Val la pena rimanere svegli fino all'una per poi alzarsi alle sette del mattino dopo e cominciare la giornata lavorativa cartonati davanti alla scrivania? Manco per sogno.


Episodio 8 - Il rapimento

Ennesimo, sciatto fill-in di raccordo nel quale si comincia a profilare la minaccia di un fantomatico "Sogno italiano". Certo che se tu profili la minaccia e poi te la dimentichi negli episodi seguenti non so quanta gente se la ricorderà ma, siamo onesti, questo è il male minore della puntata. Diretto e disegnato da un branco di babbuini attenti ai dettagli (character design e animazioni fanno schifo, in compenso le targhe delle macchine sono perfette!), l'episodio è interamente incentrato sulla "simpaticissima" figlia dell'agente Nix, che viene rapita da un branco di trafficanti di donne. Il perché la ragazzina segua di sua sponte due sconosciuti neppure troppo minacciosi, per di più all'interno di un luogo pubblico come un albergo di lusso, mi è oscuro ma questo è nulla rispetto al vedere l'agente Nix trasformarsi quasi in una sorta di supersayan. E Lupin, direte voi? Boh. Dopo essersi scofanato una pizza con Jigen lo vediamo svaligiare una gioielleria a caso prima di ergersi a paladino delle mocciose rapite. Insomma, nulla di fatto anche stavolta e, come accade negli episodi peggiori, la protagonista quasi assoluta è l'inutile ma sempre stilosissima Rebecca.


Episodio 9 - Benvenuti all'albergo infestato

Primo di due episodi che potevano essere tra i meno peggio della serie, se non fosse per i cervi di Nara reclutati in guisa di sceneggiatori che ci hanno messo la zampetta ungulata. FINALMENTE Lupin e Jigen vanno a caccia di un tesoro, in un antico maniero fiorentino utilizzato come albergo. La puntata è zeppa di trappole, misteri, tesori nascosti, opere michelangiolesche andate perdute, il finale è di una delicatezza incredibile... peccato per l'orrida visione di un Jigen completamente ubriaco che, dopo UN BICCHIERE di rosso, decide di mingere in mezzo ai corridoi dell'albergo, escamotage che consente a Lupin di scoprire un passaggio segreto. Cristo ma, TI PARE???? "Diventi sempre più scemo", dice Lupin all'amico di sempre. "Me n'imbelino!", rispondo io. Quale ragazzina odierna di 8-10 anni si innamorerebbe di uno streppone che piscia nei corridoi (cioé, non usi la pistola e in più segni il territorio come il protagonista della barzelletta di Tarantino in Desperado????!!!)? Ah, la fonte d'ispirazione per la villainess probabilmente è Vanna Marchi, non trovo altra spiegazione.

Si ringrazia Toto per aver fornito la sequenza incriminata. Se la gif fa schifo però la colpa è mia, non sua.
Episodio 10 - Requiem per gli assassini

I cervi di Nara, oltre ad avere la finezza comica dei Vanzina, probabilmente non hanno mai guardato una sola puntata di Lupin in vita loro. Finalmente, arriva l'episodio interamente incentrato su Goemon, dove tra l'altro il samurai offre delle piacevolissime esibizioni della sua bravura con la katana... e io mi ritrovo a pensare che probabilmente hanno sbagliato, l'avevano scritta per Jigen poi non sapevano come infilare Goemon nella serie! Spiegatemi infatti da quando il samurai sarebbe diventato un killer prezzolato pronto ad uccidere per soldi un dittatore solo perché un politico italiano ha bisogno dei suoi pozzi petroliferi (per di più in tandem con altri sicari armati di pistole, fucili e bombe!!!)!! L'intero plot fatto di rimandi al passato, nostalgia, violenza, tradimenti, sangue nero censurato da Mediaset e bionde disturbate porta scritto "Jigen" in ogni immagine. Certo, il pistolero non avrebbe potuto eseguire la WTFissima operazione chirurgica sul finale, ma son dettagli: preferivo un bel colpo di pistola "magico" ad un colpo di zip con minzione annessa. Sì, sono ripetitiva. No, non mi riprenderò mai da quel vilipendio al Daisuke. Altro che ricerca dell'illuminazione...


Basta, io non ce la faccio più. Se vado avanti è solo per disperazione. Al diavolo l'Italia, l'amore, Lupin, la prima TV mondiale, il rispetto verso Jigen, il fatto di essere fan del franchise da 34 anni: Lupin III - L'avventura italiana è un'offesa al buon gusto e sta calando anche dal punto di vista tecnico, per non parlare dell'aberrante doppiaggio dei personaggi secondari e del modo assolutamente pretestuoso in cui viene utilizzata l'Italia che, quando non è un mero sfondo "esotico" ed elegante, diventa il Paese delle battone, dei trafficanti di donne, dei pedofili (il politico dell'episodio 10 è già il secondo personaggio a raccogliere una bambina dalla strada e a farne la sua amante, la piantiamo???), dei politici corrotti, della pizza e della pasta. Andarsene un po' al diavolo, no? Comunque il prossimo episodio, Nettare d'amore, sarà l'ennesima, inutile puntata di raccordo dove finalmente Fujiko e Rebecca si scontreranno per l'amore di Lupin, zizza vs zizza; seguirà Il sogno italiano, diviso in due parti. dove finalmente qualche nodo comincerà a venire al pettine? Non lo so e, in tutta onestà, me ne cale davvero poco. ENJOY!

Ecco le altre puntate di Lupin III - L'avventura italiana:

Episodi 1- 4
Episodi 5 - 7

20 commenti:

  1. Mmmmm
    Capisco, capisco...
    A questo punto aspetto che finisce tutto e me la guardo con calma. Forse vedendolo tutto insieme (ai miei tempi) la pillola potrà sembrare molto più dolce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non capisci. Te lo giuro, non puoi capire. La pillola sarà amara come il veleno!!! T___T

      Elimina
    2. Mal comune mezzo gaudio? XD

      Elimina
  2. Sei un eroina, non nel senso drogoso del termine ;-) Meglio leggere i tuoi eroici commenti che guardare la nuova serie di Lupin ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ho capito!! Tutti buoni col c*lo degli altri!! XDXDXD
      Scherzo, dai. Alla fine a scrivere mi diverto, a vedere le puntate un po' (tanto) meno...

      Elimina
  3. Sono come sempre d'accordo con te sui commenti ;) .

    Con l'episodio 8 abbiamo raggiunto nuove vette di nonsense. Il "Sogno Italiano" si risolverà probabilmente in aria fritta. Ma vogliamo dire che alla fine tutto sto casino si risolve grazie allo shopping? Comunque alla fine la refurtiva è persa, sia mai che si rubi in questa serie.

    L'episodio 9 inizia male come una sorta mix tra Scooby Doo e Indiana Jones e finisce in maniera inaspettata e bellissima. Io non guarderei tanto alla minzione di Jigen, ma al fatto che il nostro freddo pistolero si sia fatto spaventare da una bambina travestita da fantasma (ovvio che dopo si affoghi i dispiaceri nell'alcool), e che dopo affronti il direttore megagalattico corazzandosi per l'occasione con un armatura medievale trovata in loco. Comunque gli sceneggiatori dovrebbero smetterla di citare Il castello di Cagliostro di Miyazaki (Carla è la versione Kawai di Clarissa). Il finale è veramente bello, per una volta vediamo un vero Lupin. La banda della mamma non si può vedere.

    l'episodio 10 è chiaramente strutturato da canovaccio (che ci si metta Jigen o Goemon non cambia granché). L'importante è che l'eroe di turno risolva la situazione e riporti le cose allo status quo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sogno italiano sarà sicuramente qualche belinata ultrarazzista che, se si risolverà, sarà probabilmente grazie a qualche assurda, nuova capacità di Rebecca, non certo grazie ai nostri "eroi".
      L'episodio 9 l'ho trovato davvero bello, soprattutto sul finale, ma censuro OGNI comportamento di Jigen. Minzione a parte, come dici tu, gli altri sono stati comportamenti degni del peggior Zenigata.
      Questo, come l'episodio 10, indica che gli sceneggiatori non hanno davvero idea dei personaggi che hanno per le mani...

      Elimina
  4. Io arrivo in medias res, ma già ho voglia di lasciare perdere il tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata!! :)
      Fossi in te aspetterei che la serie finisca per recuperarla in toto, senza fretta...

      Elimina
  5. A me non sta dispiacendo, anzi spero che possano fare una serie tv di Berserk con animazioni e fondali simili :D
    Certo, qualche episodio è meno bello, ma si lasciano tutti guardare bene^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io per quelle 2 ore scarse di tortura piango lacrime di sangue come una Madonna Brosiana e mi struscio addosso i fumetti di Monkey Punch onde esorcizzare il maligno XD Ai fan di Berserk non auguro di dover fare lo stesso..!

      Elimina
  6. Tutto sommato questa terna mi è piaciuta. E l’episodio 10 ha un utilità importante, conferma che la serie è censurata anche in seconda serata.

    “Un politico italiano emergente. Il salvatore della patria. E stando ai sondaggi, il futuro presidente.” CoffCoffRenziCoffCoff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, tra tutti gli episodi gli ultimi due sono forse i meno peggio. Il problema è che non c'entrano nulla con i personaggi e questo è male.

      Renzcoffcofficosa?? Chii? Nulla vidi e nulla sacciu XD

      Elimina
    2. Cosa vuoi che ti dica. Spero che questa serie abbia molto successo, così da avere soldi per fare una serie simile/uguale a quella su Fujiko.

      Elimina
    3. Speriamo. Uno speciale su Goemon sulla falsa riga de La tomba di Jigen Daisuke non mi dispiacerebbe assolutamente..! :)

      Elimina
  7. Mi par di capir che non mi sono perso nulla, in pratica... e dire che i primi due episodi non mi erano sembrati così pessimissimi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre peggio, ahimé. Confido in una ripresa ma la vedo durissima...

      Elimina
  8. Ah male..sempre peggio in effetti, stà specie di James Bond rompe proprio, poi pure i fantasmi adesso? e poi nell'ultima esplodono e tutti e due si salvano..ma dai, boh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no, la bomba esplode lontano :) al limite l'assurdità è il modo in cui l'ordigno è stato asportato da lei XDXD

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...