lunedì 7 gennaio 2013

Nicolas Cage Day - Con Air (1997)


Mondo, uniamoci e festeggiamo, perché oggi è… Il Nicolas Cage Day. Figuriamoci, direte voi! Miscredenti, prendetevela con il folle Frank Manila, blogger illuminato che ha unito sotto un’unica, tamarra ed inespressiva egida altri blogger non meno folli per una celebrazione del nostro “musO” proprio in occasione del compleanno di Nic Cage. Avrei voluto fare come quelli de I 400 calci e buttare giù una sorta di “memoria del pesce rosso” prendendo a oggetto l’angosciante e angoscioso Stress da vampiro, ma la verità è che di suddetto film non ricordo davvero una mazza. Non avendo tempo  di recuperarlo, ho deciso quindi di rendere omaggio a Cage con il mio film preferito, tra tutti quelli da lui “interpretati”,  facendo risorgere per l’occasione un post andato perso nel passaggio tra piattaforme. Allacciate le cinture, rispolverate i vinili degli impronunciabili  Lynyrd Skynyrd, intamarritevi e leggetevi la recensione di Con Air, diretto nel 1997 dal regista Simon West. E ancora, buon Nicolas Cage Day a tutti!!!!



Trama: Cameron Poe è un ex ranger, rinchiuso in carcere per avere ucciso un balordo che aveva minacciato lui e la moglie. Ottenuta la libertà vigilata, viene trasferito però su un aereo pieno di carcerati tra i peggiori esistenti al mondo, che viene dirottato dal loro capo, Cyrus Grissom. Ovviamente toccherà a Cameron risolvere la situazione…


Parrà strano, ma Con Air l’ho visto talmente tante volte da riuscire a riconoscere i suoni di sottofondo, le voci e la colonna sonora se i miei lo guardano e io sono in un’altra stanza. Lo ammetto, e non me ne vergogno, perché è davvero uno dei miei film preferiti. Al di là della trama, una tamarrata infarcita di dialoghi che a volerli definire imbarazzanti si fa loro un complimento, ha dalla sua che è ironico, ben diretto e popolato da attori della madonna che, a ben pensarci, non avevano alcun motivo di accettare di presenziare ad un simile film. MA per fortuna invece lo hanno fatto.


Infatti il punto di forza di Con Air (o almeno quello che io ho più apprezzato) sta nel fatto che ogni singolo personaggio è ben caratterizzato e a suo modo indimenticabile, per quanto, sicuramente, il protagonista sia un compendio di ogni cliché del genere action (bifolco, praticamente invincibile, duro ma dal cuore tenero, stronzetto con una morale, desideroso di arrivare da moglie e figlia che lo aspettano a casa ma “hey, hummingbird”, prima debbo salvare gli amici!). Per questo il buon Nicolas Cage, nella sua inespressiva ottusità, è perfetto per il ruolo di Cameron Poe e non sfigura davanti alla “colta” follia che John Malkovich regala a Cyrus o all’allucinata calma dell’inquietante Garland di Steve Buscemi, solo per citare i personaggi che saltano più all’occhio. Ma ogni convitto è dotato di una caratteristica che lo fa spiccare sugli altri, persino quelli senza nome, e anche gli sbirri (che, quasi quasi, verrebbe voglia di vederli sconfitti per una volta) sono ben caratterizzati, soprattutto lo Sceriffo Larkin di John Cusack, topo di biblioteca costretto suo malgrado a diventare eroe “per caso”.


Ovviamente, in un film simile non possono mancare le scene d’azione. Strepitoso e chiassosissimo il finale, con l’aereo che cerca di non schiantarsi sopra un’affollata Las Vegas, da manuale l’agguato teso ai soldati dell’esercito che cercano di catturare i detenuti, molto belle le scene iniziali, dove sapienti primi piani e un montaggio serratissimo mostrano come Cyrus e compagnia progettano di dirottare l’aereo. Indispensabile, tra l’altro, la colonna sonora: lo score originale è particolare e sufficientemente “ansiogeno”, ma il picco di genialità lo si tocca nella canzone che Buscemi canta con una piccola e sozza pargoletta che potrebbe diventare la sua prossima vittima e, soprattutto, ascoltando la storica Sweet Home Alabama che, come sottolinea sempre il personaggio di Buscemi, è stata portata al successo da un gruppo i cui componenti sono morti in un incidente aereo. Bel modo di portarsi sfiga, complimenti! Dimenticate invece l’insipida e melensa ballata finale, anche se si è beccata una candidatura all’Oscar come miglior canzone originale (senza vincerlo, per fortuna). Insomma, Con Air non sarà sicuramente il film del secolo, ma come action è uno dei migliori. Guardatelo senza pericolo e, come sempre, con spirito lieto e tamarro, senza prenderlo troppo sul serio.. e soprattutto, se riuscite, in lingua originale, perché l’accento bifolco di Nicolas Cage è da voto 10!

E ora, seguendo lo spirito del Nicolas Cage Day, che lo vede assoluto protagonista, non sto a mettervi il solito elenco di attori che hanno partecipato a Con Air, bensì un piccolo compendio dei film "Cageani" che potete trovare sul Bollalmanacco, in ordine cronologico:

Il ladro di  orchidee (2002), dove Nicolas Cage da prova di ricordarsi, ogni tanto, di essere attore. Ruolo impegnativo per film della madonna, consigliatissimo.


Ghost Rider (2007), dove Nicolas Cage riesce ad essere più inespressivo della sua fiammeggiante controparte in CG. Una ciofeca per palati fortissimi.


Kick Ass (2010), dove Nicolas Cage si imbaffetta per l'occasione e, grazie ad un doppiaggio italiano pessimo, passa da essere personaggio tragico a padre pederasta. In compenso il film è un trionfo.


L'ultimo dei templari (2011), dove Nicolas Cage rifà Cameron Poe ai tempi delle Crociate. Un guazzabuglio medievale, senza capo né coda, per un Cage più inespressivo e bolso che mai!



Se ancora non vi bastasse, vi rimando ai post degli altri blogger che hanno aderito all'iniziativa, per un Nicolas Cage Day infinito! ENJOY e... all'anno prossimo!!

e CriticissimaMente


22 commenti:

  1. ah ah ah! ti sei unita anche tu! :)
    Con Air credo sia uno dei film che preferisco. Sufficientemente tamarro e divertente.
    (ho già provveduto ad inserire il tuo link nel mio elenco!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sarei unita prima, l'unico problema è che, come mi ha fatto notare il buon Frank, non dispongo di una mail visibile e conoscibile XD Debbo rimediare!!

      E non potevo ovviamente esimermi, Nic Cage è uno dei miei non-attori preferiti!! XD

      Elimina
  2. non hai una mail visibile e conoscibile? e che fai parte dei servizi segreti? ah ah ah comunque Con Air è talmente tamarro che non può non piacere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bradipo caro, che devo dire!
      Più che di segretezza parlerei di ignoranza... XD
      Viva la tamarreide quindi e buon Nicolas Cage Day!!

      Elimina
  3. Buon NCD:) Aggiungo immediatamente il tuo link;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e buon NCD anche a te!!

      Elimina
  4. Grande Bolla!
    E grande Con Air! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispetto, Ford!
      E buon Nicolas Cage Day! ^_^

      Elimina
  5. Eccola la recensione che mi aspettavo. E chi se non la Bolla poteva "propinarcela"? Non è esattamente il mio genere di film, ma con le dovute premesse e con la tua recensione, beh, non può non piacere. Oggi delirio totale, vabbè...XD Grazie per il link, ora ti aggiungo nel mio post!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, avessi avuto più tempo avrei scelto 8mm - omicidio a luci rosse oppure, come già detto nel post, Stress da vampiro. Me li tengo per l'anno prossimo XD
      E sì, oggi delirio e va bene così!!
      Buon Nicolas Cage Day!

      Elimina
  6. ripeto... grande babol!!!
    poi mi fai anche un iper-must come con air. sono commosso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grande tu per l'iniziativa!!! *__*
      P.S.
      Adesso nelle info sul profilo ho messo anche l'e-mail :P

      Elimina
  7. Nicolas Cage è in assoluto un dei peggiori attori della storia del cinema, peggio di lui forse c'è solo checco Zalone!
    Non sono mai riuscita a digerirlo, è riuscito a inficiarmi la vista di qualsiasi film abbia visto dove c'era pure lui, comreso appunto CON AIR.
    Se non fosse nipote di suo zio per me manco lavorerebbe...anzi...penso che il motivo di quella carriera sia tutto lì.
    Comunque, ognuno di noi ha le sue tamarrate...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure il buon Nic ha lavorato con fior di Autori, con la A maiuscola, e dubito che tutto sia dovuto solo ai legami familiari! :-)
      Ciò non toglie che troppo spesso, a mio avviso, si dimentica che potrebbe fare di più, come per esempio ne Il ladro di orchidee, dove è semplicemente perfetto!

      Elimina
    2. @ tiziana
      mi sa che di attori ne conosci pochi e se per te uno che mi ha fatto performance immense come Via da las vegas, Il genio della truffa, Cuore selvaggio è come checco zalone, mi sa che il cinema non fa per te

      Elimina
    3. Su su Myers non esacerbiamo i toni, dai :)
      Ognuno può pensarla come vuole e soprattutto i gusti sono gusti, soprattutto in ambito cinematografico, l'arte popolare per eccellenza.

      Elimina
  8. So di ripetermi ma fa niente: film divertente e divertito, con grande cast e un Cage che in canotta e capelli lunghi fa un po' impressione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, qui lo dico e qui lo nego: una decina d'anni fa conciato in 'sto modo Cage mi piaceva pure (e con lui altri partecipanti al film, tra cui Malkovich e Nick Chinlund - Billy Manicomio). Come dicevano gli Articolo 31: il tamarro è sempre in voga, perché non è di moda mai... e alla Bolla, purtroppamente, piace!! XD

      Elimina
  9. Eeeee, avevo visto giusto: è partita la rivalutazione, siamo al livello di culto che avevo immaginato alcuni anni fa. Non sono arrivato per primo, neanche per ultimo, e non mi serve un Simon Pegg che lo cita come miglior film della storia del cinema. Piano piano, con i film più seri, con quelli buttati là, con Nicolas Cage impreparato a centinaia di film in pochi anni, ho imparato ad apprezzarlo pure io. E spero torni nel personaggio per The expendables 3.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No beh, io Con Air ho sempre detto che è un bellissimo film dalla prima volta che l'ho visto.. e non mi vergogno a scriverlo sui muri e sulle metropolitane, per citare una canzone. E' come The Expendables, sono perfetti nel loro genere.
      E Nicolas in questo caso è un di più che, se tornerà nel terzo capitolo dei Mercenari, tanto di guadagnato!!

      Elimina
    2. Io lancerei una petizione: vogliamo Cameron Poe in The expendables 3!!!!!

      Elimina
    3. Io la firmerei subito!! *__*

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...