mercoledì 13 aprile 2016

Lupin III: Un diamante per sempre (2003)

Siamo arrivati al 2003, mancano più o meno "solo" 13 Special TV alla conclusione del "Progetto Lupin III" e chissà se ce la farò entro la fine dell'anno? Mah. Nel frattempo, ecco il post su Lupin III: Un diamante per sempre (ルパン三世 お宝返却大作戦! Rupan Sansei - Otakara henkyaku daisakusen!), diretto dal regista Jun Kawagoe.


Trama: per ottenere l'ubicazione del Diamante Oscuro, Lupin deve restituire i tesori rubati dal ladro Mark Williams, un suo amico morto da poco. A mettergli i bastoni tra le ruote ci penseranno i russi, Fujiko e ovviamente Zenigata...



Un diamante per sempre è uno di quei tipici special TV sui quali non saprei davvero che dire, visto che, sebbene Jigen azzecchi un paio di momenti decisamente epici, l'anime in generale non spicca particolarmente rispetto ai suoi "fratelli". Questo episodio parte alla grande, con un omaggio ad Ocean's Eleven, la stilosissima immagine di un Jigen armato di custodia per la chitarra che nasconde in realtà un fucile di precisione e una spettacolare fuga a bordo di un motoscafo, poi si sgonfia con l'arrivo dei soliti comprimari buttati un po' a caso e di una Fujiko stranamente poco ispirata. L'idea di costringere Lupin a restituire dei tesori invece che rubarli è sicuramente particolare e consente agli animatori di spaziare attraverso svariati paesaggi e ambienti da cartolina, tuttavia in questo caso mancano dei villain carismatici e capaci di costituire una reale minaccia per il ladro gentiluomo e i suoi compari; l'accoppiata Anita/Rats sarebbe stata molto valida, se gli sceneggiatori si fossero impegnati a dare al criminale russo lo stesso carisma della combattiva e bellissima bionda capace di tenere testa a due pezzi grossi come Jigen e Goemon, mentre la nipote di Mark Williams (altro personaggio assolutamente pretestuoso, per quanto simpatico) arricchisce l'aggettivo "inutile" di nuove, intriganti sfumature. Lo stesso vale, ovviamente, per la sottotrama (che, a rigor di logica, dovrebbe essere quella principale) legata alla figura di Gaudì, alla quale gli sceneggiatori non sapevano bene quale piega far prendere, tra suggerimenti legati ad una possibile origine aliena del Diamante Oscuro, una Sagrada Familia che si costruisce da sola sotto il suono di misteriose campane e altre mille suggestioni perplimenti che fanno giusto il paio con Fujiko improvvisatasi venditrice su eBay.

Vabbé.
Dopo aver steso un velo pietoso su una trama poco appassionante e per nulla convincente (l'unica cosa davvero carina, a parte l'inizio, sono i recurring joke con Zenigata e le esplosioni), devo ora riconoscere a Un diamante per sempre una validissima realizzazione tecnica. Il character design e le animazioni si mantengono belli e curati dall'inizio alla fine dello special e visto il tema trattato gli animatori hanno dovuto impegnarsi parecchio soprattutto per quel che riguarda le scenografie. La precisione con cui sono stati riprodotti luoghi topici di Barcellona come la già citata Sagrada Familia, il Parco Güell e la Casa Batlló è una gioia per chiunque abbia avuto la fortuna di fare un giro in questi posti meravigliosi, nonostante i giapponesi non abbiano proprio tenuto conto delle distanze reali, basti pensare la velocità con cui la nipote di Williams passa dall'uno all'altro nel giro di un'oretta o poco più. Gli animatori si sono anche sbizzarriti con gli abiti di Fujiko, particolarmente dettagliati e "alla moda" oltre che vari e perfetti per le diverse occasioni in cui la signorina Mine è "costretta" a sfoderare il suo fascino (per non parlare delle mise da Moulin Rouge di Lupin, Jigen e Goemon, altro che gender!) mentre nel reparto "mezzi di trasporto" non ho praticamente nulla da segnalare. Concludo dicendo che la colonna sonora di Yuji Ono è come sempre molto bella, anche perché stavolta il compositore è stato "costretto" a realizzare delle melodie che calzassero ai diversi Paesi toccati dai membri della banda durante la restistuzione dei vari tesori rubati. Alla prossima!

Jun Kawagoe è il regista della pellicola. Giapponese, ha diretto episodi di serie come Getter Robot - The Last Day, Transformers: Energon, Getter Robot re: model e Kotetsushin Jeeg. Anche animatore, ha 58 anni.


Se Lupin III: Un diamante per sempre vi fosse piaciuto recuperate tutti i film presenti in QUESTA LISTA. ENJOY!

4 commenti:

  1. Ne ho vaghissimi ricordi... Trama a parte, tutto è annebbiato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capita! Molti non li ricordo nemmeno io, sinceramente!! :D

      Elimina
  2. Mah, ne ho altri in lista da recuperare prima.

    RispondiElimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...