giovedì 25 luglio 2019

Rutger Hauer (1944-2019)


Androidi, prodi cavalieri, pazzi, macellai diabolici, guerrieri ciechi, barboni, studiosi, avventurieri, tutti dignitosi, signorili od inquietanti anche all'interno di alcune sfortunate produzioni.
Quanto ci mancherai, Rutger.
Ciao, figone.

14 commenti:

  1. Per me sarà sempre Etienne Navarre .. che attore ragazzi... ho visto "La leggenda del Santo Bevitore " soltanto perchè il protagonista era lui..e che tristezza vederlo nel "Dracula" di argentiana colpa mannaggia....

    RispondiElimina
  2. Per me lui è Martino de L'Amore e il Sangue e lo sarà per sempre.
    Mito assoluto.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto di non conoscerlo ma ne state parlando tutti quindi lo recupererò una di queste sere!

      Elimina
    2. Consiglio anch'io 😊

      Elimina
  3. autostoppista, replicante, barbone, poi nobile cavaliere, replicante, infine: pittore, nei Colori della Passione - che film!

    RispondiElimina
  4. Hai presente quando dispiace di cuore per una persona che se ne va anche se non la conoscevi, né amico, né parente? Ecco quella cosa lí... 😟😢 Il mio adorato Roy Batty...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so. E' venuto il magone anche a me ç_ç

      Elimina
  5. Per me sarà sempre un replicante, ma lì era vero, più di altri umani :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, come ho scritto sul mio blog, di primo acchito in Blade Runner si parteggia per Deckard, ma pensandoci bene Rick è il killer e Roy vuole solo vivere una vita normale.

      Elimina
    2. Hai assolutamente ragione :) Non si può odiare Roy!

      Elimina
    3. D'accordissimo anche io 👍 Bobby 👏👏👏

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...