martedì 14 febbraio 2012

Bolla's Top 5: Love Love Movies!

San Valentino! Da buona giapponese nell’animo, oggi per me non è la festa degli innamorati, ma quella del cioccolato, più semplicemente. Il resto delle smancerie le lascio a chi ci crede o a chi ha un fidanzato/marito da stressare con queste camurrìe commerciali, ma siccome la festa, ahimé, esiste, ecco spuntare un post ad hoc con la classifica dei miei cinque film “d’amore” preferiti. Metto la definizione tra virgolette, visto che alcuni sono un po’ poco convenzionali. Ma chi se ne frega, sono quelli che mi piacciono davvero! ENJOY!

5 - Colazione da Tiffany (Breakfast at Tiffany's, 1961)

Nonostante non l'avessi mai visto fino all'anno scorso, non posso non metterlo in classifica. Perché come storia d'aMMore quella tra Holly e Paul è una delle più complicate, irritanti (in senso positivo) e scanzonate che si siano mai viste. Forse perché lei ha così tanti spasimanti e lui una pazienza infinita, chissà. O forse perché alla fine il più amato in tutto il film è un gatto, anzi Gatto. E poi, l'eleganza della Hepburn vale da sola tutto il film.



4 - Moulin Rouge! (Moulin Rouge!, 2001)

Perché nonostante Baz Luhrmann avesse filmato, solo qualche anno prima, LA storia d'amore per eccellenza di tutti i tempi, Romeo e Giulietta, per me Moulin Rouge! lo supera in tutto. Per la storia, per le musiche, per gli attori, per le scenografie e i costumi. Sentire Ewan McGregor cantare a squarciagola Your Song mette i brividi come la splendida cover di Roxanne, versione tango. E sfido chiunque a non piangere quando il destino della storia tra Satine e Christian diventa dolorosamente chiaro. Altro che "lovmilovmiseidetiulovmi". Le vere storie d'amore sono tragiche ma non per mocciosette infoiate.



3 - Il favoloso mondo di Amélie (Le fabuleux destin d'Amélie Poulin, 2001)

Che non è un vero e proprio film d'amore. Ma non ditemi, donne, che non avete mai sognato di poter conquistare un uomo dolce e, soprattutto, intelligente ed arguto come Nino. L'unica persona al mondo in grado di sopportare, con una pazienza infinita, le stranezze di Amélie e seguire la complicatissima caccia al tesoro che lo porterà fino alla soglia del suo appartamento. Dove lei lo ricoprirà di baci. Aggiungo anche che la colonna sonora è una delle più belle ed evocative che siano mai state scritte. E poi, insomma, Il favoloso mondo di Amélie è uno dei pochi film esistenti al mondo ad essere una vera e propria fuga dalla realtà in grado di lasciare col sorriso sulle labbra per giorni.


2 - Una vita al massimo (True Romance, 1993)

Altro film ben lungi dall'essere una storia d'amore. Ma è quel che più si avvicina al mio ideale: niente pippe mentali, niente dubbi né incertezze, solo la salda convinzione che il legame sarà eterno, alla faccia di tutto e tutti, anche delle palesi differenze tra i partner (in questo caso: una zoccoletta svampita e un nerd fanatico di Elvis). Questo è il True Romance del titolo originale, che non guasta se è speziato anche dal magico tocco tarantiniano. Ovvio, chi cerca un film sentimentale farà meglio a tenersi lontano dei kilometri da questa pellicola!



1 - Eternal Sunshine of the Spotless Mind (Eternal Sunshine of the Spotless Mind, 2004)

Titolo italiano non pervenuto, ovviamente. L'unico film d'amore che sottolinea l'importanza della perdita per consentire al sentimento di rinascere. E lo fa in un modo totalmente imprevedibile, cancellando dalla mente degli innamorati ogni loro ricordo della relazione. Ma l'amore, come si sa, non ha freni e torna a mordere quando si abbassa la guardia! Splendida sceneggiatura, splendidi interpreti e meravigliose tinte di capelli per la bravissima Kate Winslet, che ha mandato del tutto a quel paese Titanic (film che non merita di rientrare nella mia top five per la melensaggine e la pochezza della storiella tra Jack & Rose. Bleah.).



Fuori classifica: parlando di giapponesi, cioccolato e San Valentino, non può mancare la menzione speciale al trashissimo Vampire Girl vs Frankenstein Girl. Il vero aMMore tra mostri, altro che Twilight!! ENJOY!

21 commenti:

  1. Questi son tutti miei cult adorati (un po' meno Amelie, devo ammetterlo), ma su Moulin Rouge e The Eternal Sunshine mi inchino e applaudo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuooo perché non ti piace Amélie? E' delizioso *__*
      Quando sono andata a Paris ho anche fatto il pellegrinaggio al Café Deux Moulins, peccato sia un po' deludente come posto "vero" o__O

      Elimina
    2. No, non è che non mi piace. Lo amo di meno rispetto agli altri. Bellissimo film, per carità, ma un pochino troppo zuccheroso e ottimista per i miei gusti. Lo guardo con un po' di distacco, non mi coinvolge fino in fondo. Non è un giudizio di merito, è proprio un problema tutto mio :D

      Elimina
    3. Ahahah ho capito!
      Io invece tutte le volte che lo guardo mi dimentico di essere una cinica anti-romantica e mi sciolgo XD

      Elimina
  2. Secondo me, però, manca uno dei film d'amore più straordinari della storia del cinema che è "In the mood for love".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manca perché non l'ho visto :PPPP

      Elimina
  3. Che Bolla romantica... Ma un Nekromantik non vogliamo mettercelo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha perchè, c'è dell'aMMore anche lì? :PPP

      Elimina
    2. Ossignore, non lo conoscevo e ho letto ora la trama!
      Devo cercarlo, potrebbe rientrare nella classifica dell'anno prossimo :PPP

      Elimina
  4. Collezione da Tiffany è classe,raffinatezza,umorismo e dramma che colpiscono il cuore e la mente dello spettatore
    Eternal è davvero qualcosa di unico-visto che i successivi film del regista mi hanno irritato parecchio.

    Il resto,ma...Non mi sono piaciuti affatto.Però riconosco la loro importanza eh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Gondry dopo questo ho visto solo Be kind Rewind che non mi era dispiaciuto... Green Hornet invece non l'ho mai visto, mi sembrava un po' trash!

      Elimina
    2. l'arte dei sogni non l'hai visto?Non ti sei perso niente

      Elimina
    3. Ahahha ma Moderatamente Ottimista, qui sotto, me lo consiglia!! ;PP

      Elimina
  5. Non ho mai visto Colazione da Tiffany e sono uno dei pochi ad aver odiato Moulin Rouge!
    Grande che hai messo True Romance, non me lo sarei mai aspettato in una classifica del genere ma in effetti ci sta più che bene. ;)
    Amélie e Sunshine sono due capolavori! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, per me è quello il True Romance *__*
      Tutte le volte che lo vedo mi si illuminano gli occhi e vedo subito il mondo più roseo!! XDXD
      Come mai hai odiato Moulin Rouge?
      Comunque guardati Colazione da Tiffany, io non me ne sono affatto pentita!

      Elimina
    2. Mah, è tutto l'insieme che mi ha deluso. Attori, regia, lo stile... mi era sembrato tutto troppo finto e patinato. Mi rendo conto che era proprio l'effetto ricercato, ma a me aveva dato fastidio. C'è da dire che non lo vedo da anni e anni, ora magari cambierei opinione, non so...
      Di Luhrmann mi era piaciuto solo Romeo+Giulietta.
      Colazione da Tiffany prima o poi magari me lo guarderò anche, sai.
      Comunque, di Gondry ti consiglio di recuperare assolutamente L'arte del sogno. :)

      Elimina
    3. Lo recupererò, Gondry mi affascina *__*
      Comunque a me Romeo + Giulietta non aveva detto più di tanto, anche se lo avevo riscoperto e apprezzato all'università dopo aver fatto un monografico proprio sull'opera di Shakespeare.
      Secondo me anche Moulin Rouge andrebbe rivisto! :P

      Elimina
  6. D'accordo su quasi tutta la linea, anche se io toglierei Moulin rouge! e ci aggiungerei Harry, ti presento Sally. E metterei pure io Eternal sunshine of the spotless mind (lo scrivo così per ricordarlo a chi l'ha titolato in italiano) in cima, anche per ciò che hai scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come mai non piace a nessuno sto povero Moulin Rouge? XD
      Comunque Harry ti presento Sally a me non ha mai detto nulla, purtroppo...

      Elimina
  7. Per i ragionamenti lo metterei in coppia con Eternal sunshine

    RispondiElimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...