mercoledì 15 luglio 2015

Predestination (2014)

Senza un perché, in questi giorni ho deciso di guardare un film passato di soppiatto nelle nostre sale ma di cui quasi tutti stavano già parlando bene, ovvero Predestination, diretto e co-sceneggiato nel 2014 dagli Spierig Brothers e tratto dal racconto Tutti voi zombie di Robert Heinlein.


Trama: un uomo con il potere di viaggiare nel tempo deve impedire che un terrorista faccia innumerevoli stragi nel cuore dell'America...


E voi ora direte: bella schifezza di trama. O meglio, quanta banalità! A mia discolpa posso solo dire che l'enorme problema di Predestination, se siete degli ignoranti come me e non avete mai letto il racconto di Heinlein, è l'impossibilità di scrivere più di così, pena rischio di incappare in spoiler mortali. Fidatevi, non vi piacerebbe conoscere altri dettagli sul film degli Spierig Brothers anche perché la cosa più bella è lasciarsi rapire dal racconto de "la ragazza madre" e venire a poco a poco a scoprire tutto ciò che nasconde Predestination. Ho detto ovviamente scoprire, non capire. Predestination, nonostante la fondamentale prevedibilità dei suoi colpi di scena, è il film più complesso ed intrigante che ho visto nell'ultimo anno, zeppo di paradossi temporali in grado di fulminare il cervello a chiunque dovesse mettersi a ragionarci troppo ma allo stesso tempo popolato da protagonisti talmente umani che sarebbe impossibile non interessarsi alle loro sorti tanto che, cullati dalla voce fuori campo de "la ragazza madre", diventa quasi ininfluente seguire le indagini sul cosiddetto "fizzle bomber" che sta minacciando l'America. Sulla trama quindi altro non dirò, se non che il mio amore per i personaggi è stato talmente grande da farmi sorvolare su un incredibile WTF che probabilmente avrà inficiato il giudizio di molti spettatori meno sensibili... ma non è stato solo l'amore a farmi apprezzare Predestination. O meglio, non solo l'amore per i protagonisti.


La verità che mi sono innamorata perdutamente di Sarah Snook. Già me n'ero accorta guardando Jessabelle ma con Predestination ne ho avuto la conferma: adoro il suo viso delicato, gli occhi espressivi e la capacità di interpretare eroine allo stesso tempo forti e fragili senza mai calcare la mano o esagerare le peculiarità che caratterizzano i suoi personaggi. Ethan Hawke è sempre bello da vedere e piacevole da sentire ma è Sarah Snook il cuore pulsante di Predestination, l'attrice giovane che riesce a rubare la scena al vecchio attore consumato non solo grazie alla bellezza ma soprattutto grazie al carisma. E gli Spierig Brothers sono altrettanto bravi. A fronte di una storia che si può tranquillamente definire fantascientifica, i gemellini tedeschi scelgono di raccontarla in modo sobrio e quasi classico, riducendo al minimo la violenza e gli effetti speciali e preferendo lasciare che questi ultimi siano "naturali", realizzati da ingegno manuale invece che da orridi ritocchi in CG. Gli Spierig Brothers, con le loro inquadrature eleganti e il gusto vintage per scenografie e costumi, nascondono in ogni sequenza (e persino nella scelta della colonna sonora!!) dei dettagli per nulla casuali in grado di risultare molto significativi col senno di poi e confezionano così uno di quei film poco pubblicizzati, poco conosciuti e tuttavia molto più gradevoli ed intriganti di tanti altri loro sponsorizzatissimi cugini. Insomma, mi tocca concludere perché ogni altra parola rischierebbe lo sconfinamento in territorio spoiler. Per me Predestination è stata la sorpresa dell'estate e lo consiglio caldamente... tuttavia, nonostante il mio entusiasmo sarebbe meglio che i non cultori dei paradossi temporali si astenessero perché conosco molta gente che mi ricoprirebbe d'insulti dopo aver visto un film simile!!


Di Ethan Hawke (il barista) e Sarah Snook (la ragazza madre) ho già parlato ai rispettivi link.

I gemelli Michael e Peter Spierig, conosciuti come gli Spierig Brothers, sono i registi e co-sceneggiatori della pellicola. Tedeschi, hanno diretto film come Undead e Daybreakers - L'ultimo vampiro. Anche produttori e responsabili degli effetti speciali, hanno 39 anni.


Noah Taylor interpreta Mr. Robertson. Inglese, lo ricordo per film come Quasi famosi, Vanilla sky, Le avventure acquatiche di Steve Zissou e La fabbrica di cioccolato. Ha 46 anni e un film in uscita.


Se Predestination vi fosse piaciuto recuperate Source Code, Donnie Darko e magari Inception. ENJOY!

35 commenti:

  1. Io non l'ho amato, nonostante si faccia guardare fino alla fine.
    Buone davvero le interpretazioni, ma tremendo il trucco di lei, che stona nel contesto che invece è sostanzialmente ben curato.
    La cosa che me lo ha fatto classificare come "robetta" è la sceneggiatura: a me è parsa una trama raccontata in modo poco chiaro e per di più troppo annaqcuata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul trucco non ho proprio di che lamentarmi: pensa che io per un attimo mi sono ritrovata a cercare di capire dove avessi già visto quell'attore XDXDXD
      E anche la storia, nonostante qualche momento WTF, m'è piaciuta molto!

      Elimina
    2. Neppure io l'ho capita,quella del trucco.
      E che a Sam non sìa piaciuto è ovvio,a lei i film belli non piacciono mai XD XD XD

      Elimina
    3. @Babol perché infatti l'avevi visto! Non è sputato a leo in titanic? ;)

      @lazyfish che vuoi, ognuno ha i suoi difetti....

      Elimina
    4. Ahaha infatti ho detto: Belin, Di Caprio. Poi: no, dai. Non può essere. Quindi m'è venuto in mente Edward Furlong, pensa un po' XD

      Elimina
    5. @sam a me in compenso non è piaciuto il Babadook,il che a quanto sembra dimostra in maniera lampante che manco io ci capisco un accidenti di buon cinema XD

      Elimina
    6. Il Babadook verrà a farti visita di notte mentre dormi e il Khal non c'è, sallo! u__u

      Elimina
    7. Eh ma il babadook più cerchi di tenerlo fuori e più si fortifica!

      Elimina
    8. @babol tanto a me non ha fatto paura penniènte,se viene gli faccio una pernacchia XD mi aveva fatto ridere che Ford aveva scritto del BD:"fascinazioni degne di Meliés" ed io ho pensato "ca**o,ma è roba di cento anni fa!andava bene QUELLA VOLTA" XD XD XD

      Elimina
    9. Sai che io e il Ford siamo vecchi dentro u__u

      Elimina
    10. Io pure fuori,ma non così tanto XD

      Elimina
  2. Di solito gli Spierig Brothers lì prendo a scoppole sul coppino, perchè sono bravi ma non si applicano, questo film poteva essere un BOOM! e invece è solo divertente, forse un pò stiracchiato, insomma intrattiene ma personalmente mi ha lasciato un pò il senso di capolavoro mancato, in ogni caso Sarah Snook è bravissima, ma proprio brava forte ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece sono rimasta incantata fino alla fine, non mi sono distratta un secondo... e questo per me è indice di altissimo gradimento :D
      Gli altri film dei Fratelli devo recuperarli...

      Elimina
  3. Una bella bombetta,mi è piaciuto davvero molto!Lui e lei tutti e due molto bravi anche se effettivamente lei gli ruba un pò la scena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nonostante a lui voglia bene, in questo film scompare. la Snook è favolosa *__*

      Elimina
  4. Mi hai intrigato, anche perché Robert Heinlein mi piace molto. Non sono sicura di poter sorvolare sui paradossi, ma a questo punto ho voglia di mettermi alla prova.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono rimasta ipnotizzata e spero succeda lo stesso anche a te!! :D

      Elimina
  5. Io cio ho letto solo contumelie brutte all'indirizzo dei contenuti proprio...Ma sarà che prima o poi me lo si recuperi..per ora ho ancora troppo gli occhi a cuoricino per Vizio di Forma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, invece a me Vizio di forma non è punto piaciuto XD

      Elimina
  6. Heinlein mi piace, anche se il racconto in questione non lo conosco.
    Prendo nota e me lo segno, ma non è uno di quelli che vedrei al cinema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segna e guardalo, poi mi saprai dire!
      Io intanto cercherò il racconto :)

      Elimina
  7. Non un capolavoro come molti dicono, ma sicuramente un buon film consigliato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' uno di quei film che non pubblicizzano, sbagliando, e si perdono nella distribuzione ma sono molto meglio di tanti altri..!

      Elimina
  8. Un grande film, anche per me la sorpresa dell'estate e non solo.
    Sono rimasto inchiodato dall'inizio alla fine, e me lo sono proprio goduto.

    RispondiElimina
  9. Da cultore dei film temporali mi è piaciuto tanto :) promosso a pieni voti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nonostante tutto i paradossi temporali piacciono anche a me :)

      Elimina
  10. Io quegli inciampi fuori dal tempo non sono riuscita a mandarli giù, e se poi ci unisci i colpi di scena piuttosto prevedibili, no, per me non è la sorpresa dell'estate, anzi.
    Riconosco però la bravura degli attori, spero di ritrovare presto la Snook per poterla giudicare ancora :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco che possa non piacere, sì. L'importante è che la snook metta tutti d'accordo!! :D

      Elimina
  11. Anche a me è piaciuto, concordo sull'apprezzamento allo stile sobrio, che nei film di fantascienza non è mai da dare per scontato.
    L'ho guardato qualche mese fa in un periodo di scoperta dei film sui paradossi temporali e da ignorante in materia ho temuto che mi implodesse il cervello alla fine! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha mi sa che il tema trattato rischia di fare implodere il cervello un po' a tutti... ma forse proprio per questo è così affascinante :)

      Elimina
  12. E dire che una vocina nella testa mi diceva che era da vedere... ti farò sapere! ^^'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna sempre seguire le vocine nella testa :P

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...