martedì 17 novembre 2015

Il Bollodromo #22: Lupin III - L'avventura italiana (episodi 20-21)

Siamo arrivati quasi alla conclusione di quella che si sta rivelando la serie più diludente di sempre, l'equivalente di una mattina di Natale in cui ti svegli sperando di trovare sotto l'albero, chessò, un biglietto per una cena con Bruce Willis e invece scartando il pacchetto scopri che finirai ad ammorbarti ad un concerto di Max Pezzali. Cose che ti fanno scendere la lacrima compulsiva anche se stavolta perlomeno Lupin III - L'avventura italiana è cominciato alle 23.20... ENJOY!

Quest'immagine però è splendida!
Episodio 20 - Per sentirti cantare ancora

A proposito di tristezza. Filler tra l'inutile e il dannoso, forse quello disegnato peggio finora, sia per quel che riguarda i personaggi secondari (la cantante Nora tanto quanto è carina ma il marito e, soprattutto, il venditore di automobili in guisa di Elvis/Frankie/Zenigata da giovane non si possono guardare) che per quelli principali, tanto che Lupin e Fujiko a tratti non paiono nemmeno loro. L'episodio verte interamente sul "furto" di un'automobile d'epoca, appartenuta ad una cantante famosa negli anni '50 e ora in fin di vita; le virgolette sono d'obbligo, in quanto a Lupin è stato semplicemente commissionato di guidare l'auto dal punto A, la concessionaria, al punto B, un camion, solo per accrescere il valore commerciale della vettura. Purtroppo la vettura è come Herbie, il maggiolino tutto matto, e ha una volontà propria che non coincide con quella del ladro. Il tutto mentre sullo sfondo scorre la storia, triste quanto volete, per carità, di due personaggi dei quali non frega una cippa a nessuno e Lupin è costretto a cantare un'ammorbante e melensa canzonetta. Le lacrime scorrono copiose sul finale ma è solo per il dolore di avere visto l'ennesima, tremebonda puntata ciofeca.


Episodio 21 - Dal Giappone con amore

Con l'episodio 21 Lupin e soci tornano in un Paese più congeniale a loro e forse anche agli sceneggiatori che, incredibile ma vero, riescono a confezionare l'ennesimo filler rendendolo però stranamente supercazzoloso e divertente. La puntata verte sulla sfida tra Fujiko e un nuovo detective (un inquietante e vanesio figuro dall'abito nipponico, il cappello all'occidentale e l'evocativo cognome Holmes, accompagnato da due assistenti altrettanto peculiari) che riesce a mettere nel sacco Lupin dopo averli ingannati entrambi ma compie l'errore fatale di sottovalutare la pettoruta miss Mine in quanto donna. Tolto l'esordio da vera demente di Fujiko, convinta di avere davanti Goemon quando è palese che il samurai MAI si ubriacherebbe con lei e di sicuro non le proporrebbe una scommessa mettendo di mezzo Lupin, l'episodio è interessante proprio per il modo in cui riesce a sottolineare l'importanza di Fujiko, che nulla ha da invidiare ai suoi colleghi maschi in quanto ad abilità e forza. Molto belle le animazioni, l'abbondante utilizzo di colori autunnali e l'idea di cambiare l'intro iniziale per omaggiare il Giappone (ultimamente si vede una Gioconda e si sente la frase "L'arte e il ladro hanno una cosa in comune: entrambe ti rubano il cuore" mentre nell'episodio 21 la stessa frase viene scritta in giapponese ed accompagnata dall'immagine di un misterioso neko) e molto apprezzabile anche il giusto equilibrio tra momenti seri e momenti faceti. Ovviamente, su tutto vince l'inedita mise di Jigen con cappello, kimono e capelli raccolti in una coda, che mi ha causato una terrificante epistassi alla faccia del "completo da campione di petanque" visto qualche settimana fa. Più Jigen in kimono pe' tutti!!!

MioDDio!!! *___*
Come vedete, Lupin III - Lavventura italiana sta quasi per concludersi, tra alti (pochissimi) e bassi (incalcolabili). Mancano ancora quattro puntate e posso solo sperare che il ritorno temporaneo in terra nipponica abbia contribuito ad ossigenare il cervello dei realizzatori sebbene sia sempre più propensa a dubitarne. Anche perché la prossima puntata, ahimé, vedrà il ritorno di Rebecca e del suo maggiordomo, entrambi rapiti (di nuovo un rapimento? Ma chePPalle!!!!!) e infilati in un treno tallonato dalla strana coppia di salvatori Lupin/Zazà. Io scommetto nell'ennesima camurrìa, voi? Alla prossima!

Ecco le altre puntate di Lupin III - L'avventura italiana:

Episodi 1- 4
Episodi 5 - 7
Episodi 8-10
Episodi 11-13 
Episodio 14
Episodio 15
Episodio 16
Episodio 17
Episodio 18
Episodio 19
Episodio 20

15 commenti:

  1. Non ho visto nemmeno questa, molto fico il fatto che sia una parentesi giapponese.
    Peccato per la trama, chissà se episodi del genere, trent'anni fa, li avremmo apprezzati comunque.
    Spero che almeno i capitoli finali siano incentrati sulla trama portante (che mica ho ben capito qual è :p)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente 30 anni fa non avrei fatto caso al disegno (riguardando adesso gli episodi della terza serie alcuni sono davvero aberranti, eh!) ma ti posso dire che in alcune puntate mi sarei annoiata a bestia, come in questo caso.

      La trama portante credo sia il ritorno di Leonardo Da Vinci in guisa di novello Mamo ma quali siano i suoi piani, nella fattispecie, non è mai stato spiegato o__O

      Elimina
  2. L'episodio 20 è uno scandalo per il disegno. Lo hanno commissionato ad un gruppo di ciechi?
    Zenigata ringiovanito all'inverosimile, Lupin che non è lui...le auto della polizia tutte strane e storte...bha. La trama è amarcord, ma magari se l'avessero disegnato meglio ora il giudizio sarebbe positivo. Invece per me è stata na ciofeca riuscita a metà.
    Episodio 21...perchè non hanno fatto tutte le puntate così? Questo mi son chiesto alla fine.
    Fujiko in versione giapponese "classic" era bellissima, anche i capelli finalmente senza quell'orribile colore formato da 3 tonalità sfumate manco fosse una punk anni 90.
    E soprattutto alla fine Jigen col kimono e i capelli raccolti, figo! Le ambientazioni, quasi tutte relative ad un Giappone molto d'altri tempi mi sono piaciute.
    Anche il detective con i suoi assistenti (la poliziotta dalla super minigonna e il bimbetto detective) non erano male, avevano un loro perchè. Forse la parte iniziale se fosse stata curata un pelino meglio ora avremmo avuto un filler da 8 su 10.
    Secondo me l'aria del sol levante fa bene a questa serie, se fosse stata ambientata tutta lì chissà cosa ne sarebbe venuto fuori!
    La prossima puntata vedrà una collaborazione Lupin-Zazà che a me ha sempre attirato l'attenzione, purtroppo sullo sfondo dell'anticipazione ho già visto Rebecca, il rapimento ed un avversario stile Ciccio-Nerd-Impacciato che dovrebbe essere più da Big Bang Theory che da Antagonista di Lupin III.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò che a me i capelli sfumati di Fujiko non dispiacciono ma il castano naturale della bella miss Mine è quello a cui sono più affezionata: chissà perché nella terra del Sol Levante le sono tornati scuri e poi subito dopo sono cambiati! :P
      Anche il trio di detective non era male, concordo. Mi piacerebbe sapere se è un omaggio a qualcos'altro... lì per lì pensavo alla meraviglia Il fiuto di Sherlock Holmes ma ripensando alle mise dei personaggi delle due serie direi di no e purtroppo non conosco molti anime recenti T__T

      Elimina
  3. Risposte
    1. Davvero. Il mio cuoricino ha perso un paio di battiti!!

      Elimina
  4. Finalmente ci stiamo avvicinando alla fine! Anche se un po' mi dispiace.

    L'episodio 21 l'ho trovato carino, solo che non c'entrava nulla con Lupin. Stendiamo un velo pietoso su Lupin che accetta tranquillamente che la macchina abbia volontà propria e si fa scorrazzare per la città senza che nessuno lo fermi.

    l'episodio 22 non mi è piaciuto granché, troppo gigionesco nel suo sviluppo. Il detective era odioso, possibile che tutti gli avversari di Lupin debbano essere delle macchiette urlanti e dal livello di sfida pari a zero? Comunque si conferma la prassi della polizia giapponese di affidarsi al primo detective spara sentenze che trova per svolgere i propri incarichi.

    Lo sapevo che Jigen in abiti tradizionali avrebbe fatto colpo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' spiace anche a me, i post sulla serie sono i più seguiti XDXDXD Uno apre un blog di cinema poi deve arrendersi al fatto che alle persone interessano le cose brutte, sigh!!

      Comunque stavolta il detective folle avrebbe messo nel sacco Lupin (beh, QUESTO Lupin riuscirei a catturarlo anche io!!) se non fosse stato per Fujiko, altro che livello di sfida zero :P

      Elimina
    2. Il brutto è di tendenza. XD

      Hai ragione questo Lupin è sotto sedativi. Bisogna dire comunque che Lupin non fa nulla per scappare, lascia tutto il lavoro a Fujiko.

      Elimina
    3. Ma se fosse stato tutto solo un barbatrucco per lasciarle recuperare un po' di fiducia in se stessa? u__u (arrampicarsi sugli specchi come gli sceneggiatori: fatto!)

      Elimina
  5. No dai Max no.. :)
    Prima puntata inutile la seconda più o meno si salva...non potevano rimanere in Giappone?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello il finale "Anche il Giappone è affascinante, dai..!"
      Santo cielo, visto il risultato si riconferma 700 volte meglio dell'Italia XD

      Elimina
    2. A proposito della puntata sul Giappone...ill 'rapitore' di Fujiko era un chipmunks (Alvin) XD

      Elimina
  6. Tutto sommato non mi sono dispiaciute.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai, la prima era una martellata continua sulle balle!! XD

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...