mercoledì 8 giugno 2016

Bolle di Ignoranza: Now You See Me - I maghi del crimine (2013)

Vi mancavano le recensioni sconclusionate targate "Bolle di Ignoranza", vero? Lo so ma oggi tornano e lo fanno con il film Now You See Me - I maghi del crimine (Now You See Me), diretto nel 2013 dal regista Louis Leterrier e foriero di talmente tanto abbiocco che non me la sono sentita di ingannarvi e far finta di averlo guardato...


Trama: quattro maghi vengono contattati da un misterioso individuo e si uniscono in una serie di spettacoli durante i quali vengono rubati ingenti somme di denaro. Due poliziotti indagano ma non sarà facile acciuffare i "Quattro Cavalieri" della magia...



All'epoca non ero andata a vedere Now You See Me, eppure me ne ero pentita, avendone in seguito letto ottime cose. Con l'arrivo in sala del secondo capitolo della saga ho deciso di recuperarlo assieme al Bolluomo, convinta che mi sarei trovata davanti un live action di Lupin avente per protagonisti dei maghi, con conseguente profluvio di magie, trucchi e stupore perpetuo. E in effetti il film inizia bene, vengono presentati i quattro protagonisti, tra i quali indubbiamente quello che si fa notare di più è il simpatico e cialtrone "mentalista" interpretato da Woody Harrelson, dopodiché si assiste al primo furto della banda, che incuriosisce in quanto gli autori si impegnano a lasciare allo spettatore il dubbio tra la natura realmente magica di ciò che scorre sullo schermo e la spiegazione razionale, legata a qualche artificioso barbatrucco. A seguito di questo primo, interessante furto, vengono introdotti anche dei nuovi personaggi, nella fattispecie Nelson Mandela (un Morgan Freeman particolarmente logorroico e antipatico), Hulk (Mark Ruffalo nei panni dell'investigatore scazzato e iracondo), Shosanna (Mélanie Laurent in versione ispettrice Clouseau dell'Interpol) e Michael Caine, ognuno legato in modo diverso al quartetto di ladri, ognuno un po' nemico un po' alleato, a seconda dei momenti. Ora, sarà che i personaggi sono quasi tutti tagliati con l'accetta e privi di personalità, sarà che il mio interesse si è focalizzato principalmente sull'esito del rapporto tra Hulk e Shosanna, sarà che il film abbonda di spiegoni, sarà che alla vista di Michael Caine il mio cervello ha urlato "NOlan!" e si è spento, sarà che ho cominciato la visione alle 22.30... da quel momento in poi ho dormito, risvegliandomi a sprazzi e perdendomi il secondo furto (di tre), per poi scazzarmi davanti all'ennesimo colpo di scena gestito col chiulo e trasformatosi per magia in colpo di sonno e ritrovarmi a chiedere un resumen dell'accaduto al Bolluomo. Il quale, molto candidamente, tra un "Mandela", un "Hulk" e un "vecchiaccio" (tolta Shosanna, i nomi che ho fatto sopra li ha tirati fuori lui il quale, bontà sua, è ancora abbastanza savio da non ricordare i nomi degli attori di tutti i film che l'ho costretto a guardare da quando sta con me) ha ammesso di non averci capito una mazza e di stare continuando la visione di Now You See Me per inerzia, in quanto troppo lento e complesso. Il finale l'ho guardato per una sorta di orgoglio personale e vi posso assicurare che da quel che ho capito tutto torna, spiegoni, flashback e barbatrucchi compresi, tuttavia la pellicola di Leterrier mi è sembrata di una loffieria e di un'inutilità anche troppo elevate, considerata la natura di blockbuster del titolo. Che dite, sarà meglio evitare il seguito oppure devo pentirmi della poca attenzione prestata al primo capitolo ed espiare andando al cinema?

16 commenti:

  1. Sul secondo capitolo mi pronuncerò dopo averlo visto, ma a me il primo era piaciuto abbestia, l'ho rivisto non so quante volte :-P Poi vabbe' mi dai Harrelson e Eisenberg insieme e io ho già pagato il prezzo del biglietto senza neanche sapere il titolo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei mi avesse colpita allo stesso modo! Che dire, lo riguarderò :P

      Elimina
  2. Anche io mi ero persa il primo, e anche io me n'ero pentita. Con la differenza che non l'ho ancora recuperato, sto aspettando che passi su Sky prima o poi per pigrizia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho recuperato perché volevo davvero andare a vedere il secondo. Ora sono un po' indecisa...

      Elimina
    2. E ci credo xD non ho ancora letto nulla in merito, sinceramente, non saprei dirti.

      Elimina
    3. Attenderò delle recensioni positive :)

      Elimina
  3. Io invece mi ero abbastanza divertita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, e questa è la dimostrazione di come non si debba MAI guardare i film dopo le 22, perlomeno non a casa!

      Elimina
  4. A me è piaciuto un sacco il primo..visto e recensito poco tempo fa, certamente non è eccezionale ma è sufficientemente intrigante e coinvolgente, strano che non ti è piaciuto, forse hai sbagliato giorno e orario ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto orario. Ma infatti sulla carta aveva tutte le caratteristiche per piacermi, non capisco cosa sia andato storto :(

      Elimina
  5. Io mi ero divertito quando è uscito, sinceramente però è il classico film che non rivedrei una seconda volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A 'sti punti darò una chance al secondo, che ti devo dire...

      Elimina
  6. Anche per me film divertente, che non mi ha lasciato molto ma che ho visto volentieri. Eviterò comunque il seguito al cinema e l'aspetterò comodamente seduto sul mio divano di casa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per disperazione temo che andrò... a meno che non trovi qualcuno che venga con me in trasferta a vedere The Neon Demon!

      Elimina
  7. E dire che a me aveva davvero divertito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, a 'sti punti davvero ho sbagliato orario!

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...