venerdì 10 giugno 2016

The Nice Guys (2016)

Qualche sera fa sono tornata al cinema per vedere The Nice Guys, diretto e co-sceneggiato dal regista Shane Black.


Trama: un investigatore privato con problemi di alcolismo e un "picchiatore" di professione uniscono le forze per trovare la giovane Amelia, coinvolta in una storia di porno e criminalità che affonda le radici nell'economia stessa dell'America degli anni '70...


Tante volte basta solo il trailer giusto per andare al cinema con la semplice voglia di guardare un film, senza aspettative né sospetti, vada come vada. E' stato il caso di The Nice Guys, pellicola affrontata con la giusta dose di ignoranza, tanto che se vi aspettate la celebrazione di Shane Black (santo sceneggiatore con le palle, assolutamente sì!) o la disamina del film con in mente la serie Arma Letale (visti i film una sola volta da bambina, non li riguardo da anni ma ricordo di essermi divertita molto), avete purtroppo sbagliato blog. Io volevo solo vedere in azione la strana coppia Crowe/Gosling, immersa in un'America vintage quanto basta per intrigarmi e alle prese con una storia che aveva tutte le carte in regola per piacermi, costituita da abbondanti dosi di violenza e momenti di Crassa ironia e, fortunatamente, questo ho avuto da The Nice Guys: quasi due ore di battute al fulmicotone, un buddy movie come non se ne vedevano da tempo interamente costruito sull'alchimia praticamente perfetta tra i due attori principali, con l'ausilio di una giovanissima spalla e un pugno di cattivi abbastanza ben caratterizzati da rischiare la memorabilità, il tutto costellato da picchi di violenza e momenti grotteschi tali da fulminare lo spettatore in poltrona, condannandolo a morire dalle risate. Che poi il tutto sia un po' la presa in giro di film blasonati e seri come Vizio di forma oppure L.A.Confidential o che la trama si sfilacci un pochino sul finale non importa, la vicenda che coinvolge i due protagonisti è sufficientemente intrigante e colma di colpi di scena, sicuramente tiene desta l'attenzione dall'inizio alla fine del film e i due personaggi principali sono così simpatici che è difficile non prenderli a cuore e sperare che non facciano una brutta fine, andando così ad ingrossare il già cospicuo bodycount della pellicola. Altro sulla trama non mi sentirei di aggiungere, il bello di The Nice Guys è anche e soprattutto l'arrivare al cinema, sedersi in poltrona e gustarsi i dialoghi e alcune tra le scene d'azione più divertenti del 2016.


Passando alla realizzazione, non nascondo che The Nice Guys mi aveva già conquistata con la sua aria vintaggia, fatta non solo di costumi, pettinature, arredamenti, locandine e vetture a tema (le cui immagini spesso si fondono con veri filmati d'epoca, soprattutto pubblicità imbarazzanti o, come direbbe il Doc Manhattan, "fuorvianti") ma anche di riferimenti a temi "caldi" per l'epoca, come la diffusione del porno, le prime proteste ambientaliste consapevoli, il terrore di non detenere più il monopolio industriale e le piccole notizie capaci di turbare le menti ancora "ingenue" del popolo americano. In tal senso, Ryan Gosling interpreta un personaggio che è la quintessenza del babbeo credulone ed imbranato, ben diverso dai "superuomini" sicuri di sé nei panni dei quali siamo ormai abituati a vederlo sullo schermo; il bel Ryan è la vera spalla comica della coppia e posso assicurarvi che scene apparentemente facili e sciocche come quella del bagno o quella in cui scopre il cadavere al buio sono un perfetto esempio dell'inaspettata abilità dell'attore di gestire fisicità e tempi comici non per tutti. Dall'altra parte, Russell Crowe è il Bud Spencer del film. Enorme, a modo suo ignorante quanto March ma dotato di un determinato codice d'onore, Healy è la coscienza della coppia e colui che impedisce a questa strana alleanza di perdersi nei fumi dell'alcool o nel desiderio di denaro facile e Crowe, che ormai pare essere abbonato a questi ruoli da vecchio orsone violento e burbero (vedi L'uomo coi pugni di ferro), è il perfetto complemento a Gosling. Gli altri personaggi sono tutti interpretati alla perfezione e piacevolissimi, con menzione speciale a quel gran figo di Matt Bomer, che non riesce ad essere brutto neppure con un bozzo sulla faccia, e soprattutto alla piccola Angourie Rice, con un personaggio che mi ha ricordato molto quello delle furbe e simpatiche spalle adolescenti anni '80/'90 nonché la nipote dell'Ispettore Gadget, Penny. Applausi anche al chirurgo estetico della Basinger, che è riuscito a rendere la riunione tra lei e Crowe, a quasi vent'anni da L.A.Confidential, ancora più imbarazzante del dovuto: all'epoca gli uomini avrebbero fatto follie per lei e le donne (tra le quali mi metto anche io) per lui, ora pare che Crowe si sia mangiato tutte le pagnotte fatte coi campi di grano de Il gladiatore e lei è ormai un manichino privo di espressività. Ah, tempo impietoso! A parte quest'ultima considerazione, correte subito al cinema a vedere The Nice Guys prima che lo tolgano perché merita davvero.


Del regista e co-sceneggiatore Shane Black ho già parlato QUI. Russell Crowe (Jackson Healy), Ryan Gosling (Holland March), Keith David (il tizio più vecchio) e Kim Basinger (Judith Kuttner) li trovate invece ai rispettivi link.

Matt Bomer (vero nome Matthew Staton Bomer) interpreta John Boy. Americano, lo ricordo per film come Non aprite quella porta - L'inizio, inoltre ha partecipato a serie come Tru Calling e American Horror Story. Anche produttore, ha 39 anni e quattro film in uscita.


Angourie Rice, che interpreta Holly, era la piccola Rose del bellissimo These Final Hours mentre Margaret Qualley, che interpreta Amelia, dovrebbe partecipare al remake americano di Death Note come Misa Amane. Tra gli altri attori compare anche il figlio di Val Kilmer, Jack, nei panni del proiezionista Chet. Detto questo, se The Nice Guys vi fosse piaciuto recuperate la serie Arma letale, L'ultimo boyscout, Snatch - Lo strappo e Lock & Stock - Pazzi scatenati. ENJOY!

36 commenti:

  1. Avevo intenzione di vederlo, per fortuna da me lo fanno!
    Certo che Russell Crowe sta diventando uomo di panza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardalo perché è uno spasso, ti piacerà tantissimo. Guarda, quanto a Russell giuro che nella prima scena d'azione mi è parso di vedere sullo schermo il vecchio Bud Spencer XD E' meraviglioso!

      Elimina
  2. Fantastico, ci speravo! Mi ispirava la vintaggiata, ma temevo che per il resto fosse una schifezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no, ti garantisco che val davvero la pena andarlo a vedere :)

      Elimina
  3. Non vedo l'ora di vederlo.
    Sempre più curioso verso l'indagine del Bello e la Bestia, qui. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo film non si capisce molto chi sia la Bestia, in verità :P Non vedo l'ora di leggere cosa ne pensi!

      Elimina
    2. Vista la trippa da Bud Spencer, direi l'ex Gladiatore.
      Che a Roma, infine, si è stabilito per via dell'amatriciana, altro che vendetta e vendetta ;)

      Elimina
    3. Ma appunto! Amatriciana e tanto buon vino! :P

      Elimina
  4. Bu, con me non ha funzionato tanto bene :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti manca l'indulgenza u___u E forse l'aMMore per questo genere di film!

      Elimina
    2. Molto probabile. Ma vogliamo parlare di Matt Bomer? Io lo ricordo principalmente per The Normal Heart, il film per la tv, in cui è stato molto bravo, ma a fare la parte del cattivo lo trovo osceno.

      Elimina
    3. Io invece l'ho apprezzato per American Horror story e come cattivo ce lo vedo bene... mi ha ricordato un po' George McFly in Charlie's Angels :)

      Elimina
  5. mi sono divertita un sacco.
    la coppia funziona, Gosling nella parte del mezzo minchione/mezzo alcolizzato è fantastico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo. Oserei dire che è uno dei ruoli in cui l'ho apprezzato di più!

      Elimina
  6. Matt Bomer da ragazzino (ventenne giù di lì) recitava nella soap opera Sentieri! Ho visto il trailer e mi è piaciuto, si vede che è un buddy movie dichiaratamente cazzone! Lo voglio vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come, è arrivato prima qui che in Inghilterra?

      Elimina
  7. Ancora non l'ho inquadrato bene questo film: ho riso parecchio durante la visione, mi sono piaciute la "confezione" e le scenografie vintage, ho apprezzato parecchio anche i due attori eppure... il giorno dopo me ne ero già dimenticato! Intrattenimento puro al 100%, contenuti zero e trama esilissima. Forse anche troppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece credo che The Nice Guys potrebbe tranquillamente diventare uno di quei cult "da cassetta", da vedere e rivedere fino a diventare indimenticabile! :)

      Elimina
  8. Ispira da matti anche a me l'aria vintaggia e Ryan in un ruolo così diverso dai suoi soliti.Attendo con ansia il suo passaggio da queste parti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me veniamo a raccogliere te e il Kahl schiattati dalle risate!! :D

      Elimina
    2. Confermo che si è divertito tanto anche lui(e far ridere il Khal è dura!),il suo commento è stato:"ah ma sa anche recitare,Gosling!Di solito fa film dove fissa il vuoto...." (con lui abbiamo guardato Drive,Crazy,stupid love ed ancora uno dove lui fa tipo il picchiatore melanconico,ma il nome mi sfugge)

      Elimina
    3. Ho capito che film dici ma il titolo manca anche a me. Come il Khal non sono una gran fan di Gosling :D

      Elimina
    4. Ho guardato su IMDB...intendevo questo ,mi ricordavo solo i muri rossi,poi mi sono ricordata che aveva lo stesso regista di Drive,ed infatti in entrambe i film Ryan è abbastanza imbambolato XD
      A me era piaciuto anche nelle idi di marzo,ma nelle parti da ridere,capperi,è il suo!!!
      Io non sono proprio una sua fan,anche perchè a me l'uomo piace PA'PPARO,i biondini capelli corti non mi comunicano molto.Lui ha pure gli occhi piccini(altra feature che detesto)ed un pò piccabondi(verso giù),che fanno tristezza.

      Elimina
    5. Ah ok, effettivamente quello mi manca. Sì, di Gosling apprezzo solo il fisichino ben scolpito, il resto mi lascia un po' freddina...

      Elimina
  9. Bolla scusa... ho visto che avevi lasciato un commento a un mio post sul film "The Dressmaker", ma per sbaglio l'ho cancellato prima ancora di leggerlo! potresti rimetterlo? Grazie! :)

    RispondiElimina
  10. Mai stato un amante dei vari arma letale, ma questo genere di film fa troppo presa su di me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Recuperalo appena puoi, ti divertirai come un bambino!

      Elimina
  11. Visto subito appena uscito, Black ha firmato alcuni dei film che più mi hanno divertito e anche questo "The Nice Guys" non fa eccezione. Stavo per scrivere pure io qualcosa ma poi mi son fermato, perchè la verità è che questo è veramente un bel filmozzo, ma allo stesso tempo non ha quel mordente necessario, quella grinta diciamo, per elevarlo perlomeno a cult. Ci si diverte, alcune battute tipo quella degli uomini senza palle è da antologia, ma manca quel guizzo che ad esempio aveva "Kiss Kiss Bang Bang".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei già il secondo a nominare Kiss Kiss Bang Bang, mi intriga parecchio!! Lo inserisco nelle mille visioni future!

      Elimina
  12. Visto ieri sera e quoto tutto.Divertentissimo,bel ritmo,bei dialoghi,loro tre(Angourie inclusa)favolosi.Fantastica l'ambientazione,bella la storia.Bravi!!!!!
    Al "i'm sorry you look Filipino" sono morta XD XD XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che vi sia piaciuto, probabilmente è la commedia più divertente che abbia visto quest'anno!

      Elimina
    2. Ho pensato la stessa cosa,ma non ho ancora visto Sharknado 4!!!
      Certo,lì è un altro livello....

      Elimina
    3. No vabbé sono due cose diverse. Ma confermo che Sharknado the 4th spacca maledettamente e lo dice una che non è diventata matta per i primi tre...

      Elimina
    4. Noi eravamo esaltatissimi per i primi 3,non stiamo nella pelle per questo!!!

      Elimina
    5. Non hai idea. Preparatevi perché i confini del WTF verranno letteralmente polverizzati.

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...