domenica 19 maggio 2019

Bollalmanacco On The Road: Matera

In questi giorni avrei dovuto essere Matera con un gruppetto di amici per un weekend lungo in quella che è la Capitale Europea della Cultura, almeno per quest'anno. Per motivi che non vi sto a dire ho deciso di rimanere a casa e di rimandare a un momento un po' più lieto la vacanza, ma intanto il post era scritto e mi dispiaceva sprecarlo. Nel tempo, i famosi Sassi sono stati toccati dalla grande macchina cinematografica, vediamo un po' in che modo... ENJOY!


Cominciamo con un classico di Pasolini, uno dei molti casi in cui Matera è diventata una perfetta Gerusalemme: Il vangelo secondo Matteo


Anche Fulci ha fatto una sortita in questa magica terra con Non si sevizia un paperino


Cristo si è fermato ad Eboli ci riporta a cose più "sante"...


Sempre grandi autori: i fratelli Taviani con Il sole anche di notte e Allonsanfan


L'uomo delle stelle e la poesia di Tornatore.


Si torna alla religione Cristiana con l'angosciante La passione di Cristo di Mel Gibson


Recentemente, persino il dimonio ha toccato Matera: dopo La passione di Cristo, ecco arrivare il bimbo malvagio di Omen - Il presagio. Anzi, il fotogramma che ho messo l'ho trovato QUI, dove si racconta una storia a dir poco esilarante. Leggetela!

15 commenti:

  1. Prima di aprire il link al blog col pavimento della Loggia Nera, avevo già capito dove si volesse andare a parare: Potenza AIDS! Ahahaha
    certo che fa ridere, ma pure la produzione idiota, perché non copri la scritta con la bandiera? Mah...

    Comunque, grande Matera, in effetti è un presepe vero e proprio.
    Credo di aver visto quasi tutti i film citati :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero un peccato non essere potuta andare... ma rimedierò :)
      Magari guardando un po' di questi film, a me mancano tutti meno The Passion XD

      Elimina
    2. Allora devi vedere almeno Pasolini e Non si sevizia (cult dell'italian giallo)

      Moz-

      Elimina
    3. Più Fulci che Pasolini mi sa :P

      Elimina
  2. Ti auguro di farlo questo viaggio in un momento più sereno :)

    RispondiElimina
  3. Peccato questo rimando, ma spero farai presto questo viaggio, perché Matera è unica ;)
    Hanno girato anche Maria Maddalena, ma era meglio non aver sprecato la stupenda location, la recensione che uscirà prossimamente lo spiegherà..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero davvero.
      Maria Maddalena avrei voluto vederlo, il trailer mi ispirava molto!

      Elimina
  4. Ciao a tutti! Mi sono fatto grasse risate con l'articolo "allegato" 😄😄 Un oscar ai produttori 😁
    Per me belli quasi tutti i film che hai elencato...paradossalmente fra tutti quanti ancora non ho visto uno dei più recenti, ossia la famosa passione di Mel Gibson (se non qualche stralcio all'interno di documentari) e devo essere onesto il remake di The Omen non mi ha entusiasmato 🤔

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il remake di The Omen è una sciocchezza, buono solo per Liev Schreiber u.u
      The Passion... a essere sincera non lo riguarderei, mi aveva angosciata molto.

      Elimina
    2. Ecco su Omen siamo d'accordo! 😁😁
      Sai che Passion l'ho evitato proprio per quello? Non so, mi dà un senso di angoscia pesante prima ancora di averlo visto!

      Elimina
    3. Io lo avevo visto al cinema, visto che all'epoca aveva fatto parecchio scalpore. Sopporto abbastanza i torture porn ma questo era girato con così tanta serietà che dopo 10 minuti di sofferenza di Cristo mi sono sentita sporca, con una pesantezza al petto terribile.

      Elimina
    4. Ecco, proprio quello che temevo! La serietà 😮😮

      Elimina
  5. Di La Passione ricordo di averlo guardato solo per vedere in funzione l'animatronic di Caviezel sulla croce e la Celentana diavolessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Celentana diavolessa era affascinantissima!

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...