mercoledì 1 gennaio 2014

Bolla's Top 5: Best of 2013

Buon 2014!! Ieri ho riunito tutta la rumenta cinematografica da lasciarsi alle spalle mentre oggi ho deciso di stilare la mia piccola classifica di quello che vorrei ricordare e rivedere anche con l'anno nuovo. Se mancheranno film per voi fondamentali, ricordate che a casa Bolla, causa distribuzione maffa e connessione lentissima, si guarda quel che passa la Provvidenza, quindi ancor grazie che sia riuscita a recuperare questi, ma se avete dei suggerimenti per colmare le lacune inseriteli nei commenti. ENJOY!!

5. Behind The Candelabra
Forse la sorpresa del 2013, il film bello che non ti aspetti, pur con tutte le sue imperfezioni. Nonostante fosse un prodotto televisivo della HBO, il film di Soderbergh ha saputo conquistare le platee cinematografiche di mezzo mondo, soprattutto grazie ad un grandissimo (per quanto inquietante) Michael Douglas, e a far conoscere anche a noi giovinastri l'ambigua figura del pianista Liberace.

4. Stoker
Sputato dai più, che lo hanno visto come l'asservimento di Park Chan-Wook alle leggi dell'entertainment hollywoodiano, io l'ho trovato un piccolo capolavoro di tensione, inquietudine e immagini artistiche, con una grandissima protagonista. Da recuperare assolutamente!

3. The World’s End
L'ultimo capitolo della trilogia del Cornetto fa ridere a crepapelle, piangere e riflettere. Un trip intergalattico che, appena finito di guardare, fa venire voglia di ricominciare da capo. Ancora, ancora e ancora. L'unico difetto del film è la paura che possa essere l'ultimo prodotto della premiata ditta Nick Frost/Simon Pegg/Edgar Wright.

2. Wolf Children
Non poteva mancare, nell'elenco dei 5 film più belli del 2013, un capolavoro di animazione nipponica stranamente non firmato da Miyazaki. Le avventure dei piccoli Ame e Yuki, curati dallo sguardo amorevole della giovane mamma, sono semplici, delicate ed emozionanti e rimangono impresse a lungo nel cuore dello spettatore.

1. Django Unchained
Già visto almeno quattro volte, sia in italiano che in inglese, sia a casa che in viaggio, non sono ancora riuscita a trovare un difetto all'ennesimo capolavoro dell'aMMore Quentin. Nonostante sia del 2012, l'ho visto nel 2013 quindi  il primo posto è meritatissimo ma, come potete immaginare, glielo avrei dato anche se si fosse trattato del filmino delle vacanze del mio inquartatissimo regista preferito.


E siccome la mia passione sono soprattutto i film horror/thriller, non posso esimermi dall'aggiungere una piccola postilla relativa alle cinque pellicole di genere che più mi hanno entusiasmata o inquietata quest'anno!

5. You’re Next
Banalissimo e derivativo, ma con quel tocco di umorismo nero in grado di renderlo gustoso. O forse sarà che mi sono innamorata della storia del Papero.

4. Le streghe di Salem
Oh, a me è piaciuto. Mi ci sono persa come in un trip e ho apprezzato molti degli omaggi o plagi, fate vobis. Considerata la memoria da pesce rosso che ho, entra di diritto in classifica anche solo per il fatto che, ancora oggi, ricordo la melodia dei Lords of Salem.

3. La notte del giudizio
Altra pellicola derivativa e banale, ma provateci voi a guardarla soli in una casa che intorno ha giusto il giardino, qualche campo coltivato e un paio di vicini vecchi e sordi. La notte insonne che mi ha procurato gli conferisce il terzo posto senza se e senza ma.

2. L’evocazione
Il 2013 è stato l'anno della banalità e la conferma che non serve stupire gli spettatori con "fenomenali poteri cosmici". Basta ricorrere a bravi attori, un po' di stile vintaggio, rubare dai caposaldi dell'horror e inserire, a mo' di mazzata tra capo e collo e in modo anche abbastanza bastardo, la bambola più inquietante degli ultimi 10 anni. Però ora basta eh, Wan.

1. Stoker
Alla faccia di chi gli ha voluto male e pur non essendo horror, Stoker merita comunque il primo posto, per tutti i motivi di cui sopra. Stacce™.











31 commenti:

  1. Behind the candelabra l'ho visto e in effetti l'ho trovato un ottimo prodotto... Django ficherrimo...
    ma il Grande Gatsby dove lo mettiamo? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi ha entusiasmata, purtroppo ç__ç

      Elimina
  2. Classifica ufficiale d'accordo su Django, purtroppo non ho visto gli altri...
    per l'horror/thriller toglierei Le streghe di salem e farei retrocedere Stoker, facendo avanzare La notte del giudizio e The conjuring :D poi manca Prisoners

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prisoners è totalmente privo di sfumature horror ed è rimasto fuori dalla classifica ufficiale per un pelo. Le streghe, invece, non posso toglierlo e Stoker l'ho trovato molto superiore a tutto il resto u_u

      Elimina
  3. Behind The Candelabra devo ancora vederlo, è in mio possesso ma sono indecisa tra la visione o l'acquisto e conseguente lettura del libro >_<

    RispondiElimina
  4. La top five è approvata completamente, tranne quella robetta di Stoker, che è davvero una sòla. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che vi ha fatto sto povero Stoker? :P

      Elimina
  5. su Stoker non ti seguo tanto ma su Salem, la fine del mondo e Wolf Children ci sto alla grande! e anche per Behind the candelabra che mi ha fatto ricredere su Douglas...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, perlomeno ho trovato un altro estimatore di Salem :)

      Elimina
  6. Djiango grandissimo, anche se per me er meglio è stata Queen Kathryn con Zero Dark Thirty.Sull'horror manca Stocker e Salem (che visto lo spernacchiamento più o meno generale non ho ancora avuto il coraggio di vedere). Gli altri mi son piaciucchiati anche a me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, ti dirò che Zero Dark Thirty non mi ha presa per nulla.
      Fossi in te, conoscendo vagamente i tuoi gusti, eviterei Salem e punterei dritta su Stoker :)

      Elimina
  7. Volevo dire...son piaciucchiati anche a me...senza il mi!

    RispondiElimina
  8. Tutto bene finché non ho visto 3 dei film più brutti dell'anno, nella classifica :D ma si sa, i gusti sono gusti. bene per Stoker (l'hanno distrutto, poverino) e La fine del Mondo. Wolf Children invece devo recuperarlo al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah lo so, lo so, tu e Lucia mi odierete per quegli inserimenti. Conta però che lavoro con "quel che passa al convento" e non ho visto Byzantium, Magic Magic, Europa Report o altri gioielli che slitteranno al 2014 per mancanza di tempo :)

      Elimina
  9. se metti così "The World’s End" non posso che volere solo bene a questa classifica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, avrei detto che sarebbe finito al secondo posto, poi è arrivato Wolf Children e mi sono innamorata! :)

      Elimina
  10. d'accordo quasi su tutto, alcuni non li ho visti, ma per gli altri ok ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no adesso mi devi dire dov'è che spunta il disaccordo :P

      Elimina
    2. da nessuna parte, di quelli che ho visto di questa lista sono d'accordo gli altri ( behind candelabra, wolf children e world's end non li ho visti). per gli altri ok, ecco magari non avrei messo nella top l'evocazione, filmetto gradevolissimo, ma non da best of e magari ti bacchetto per non aver messo La maledizione di Chucky che per me troneggia su tutti :-)

      Elimina
    3. Eh, Chucky ero indecisa fino all'ultimo se metterlo o meno, ma gli altri o mi hanno messo più paura o erano maggiormente nelle mie corde... fermo restando che mi è molto piaciuto :)

      Elimina
    4. ok allora ti perdono e farò a meno di recapitare a casa tua un pacco contenente una strana bambola dai capelli rossi ;-)

      Elimina
    5. No ti prego!! Tutto ma non mandarmi dei Nice Guys a casa XD

      Elimina
  11. "Stoker" per me, come per molti, è stata robaccia :-P
    "Django unchained"... sì, molto bello... ma credo che se non fosse stato di Tarantino [che chissà perché sembra andare sempre di gran moda] metà gente non l'avrebbe cagato di striscio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh è di gran moda perchè è un Regista con la R maiuscola

      Elimina
    2. Non confondiamo Moda con aMMore, non sono la stessa cosa! u__u

      Elimina
  12. Credo che oggi guarderò Wolf Children, grazie per avermi aiutata nella scelta!:D (Ah, e sei stata citata nel mio ultimo post! Buon anno!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno anche a te!
      Vado subito a leggere tu intanto goditi Wolf Children e sappi che stasera parlerò finalmente di Orphan! :)

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...