martedì 13 agosto 2019

Bollalmanacco On the Road: Liverpool, Manchester e il Lake District

Se tutto va bene tra poche ore dovrei partire per un giro estivo dell'Inghilterra, facendo tappa a Liverpool, Manchester e infine il Lake District. Anche questi luoghi sono stati toccati dalla magia del cinema ma ammetto che stavolta sono particolarmente ignorante in materia... ENJOY!

Sequestro pericoloso
Liverpool è teatro di film che non conosco minimamente, ben tre sono quelli più citati dai vari siti che ho consultato. Debutto del regista Stephen Frears, Sequestro pericoloso racconta la storia di un comico con velleità di detective e mostra luoghi di Liverpool che ormai sono andati perduti da tempo.


Voci lontane... sempre presenti
Film che sarebbe interessante recuperare, racconta la vita di una famiglia proletaria di Liverpool tra gli anni '40 e i '50, con un'attenzione particolare alla musica popolare, Beatles compresi. Diviso in due parti, la seconda è stata girata, con lo stesso cast, a due anni di distanza dalla prima.


Nowhere Boy
Potevo non citare i Beatles almeno una volta? Giammai! Ecco un film sull'adolescenza di John Lennon, interpretato da Aaron Taylor-Johnson e diretto dalla futura moglie Sam Taylor-Wood (conosciuta proprio sul set).


Shakespeare a colazione
Passiamo al Lake District, che  ha offerto i suoi meravigliosi paesaggi per luoghi fantastici ed evocativi quali quelli mostrati in Star Wars - Il risveglio della forza, Biancaneve e il cacciatore e Crimson Peak. In Shakespeare a colazione, terribilmente ironico e amarissimo, da vedere almeno una volta nella vita, il protagonista Withnail cerca di procurarsi del pesce con un fucile e la scena si svolge proprio in Cumbria.


28 giorni dopo
Sempre nella Regione dei Laghi, i protagonisti del film di Danny Boyle si rifugiano per fuggire dall'apocalisse zombie.


Non si deve profanare il sonno dei morti
Torniamo a parlare di zombie spostandoci a Manchester. Non c'è verso, infatti, per il protagonista di questo assurdo, divertentissimo film, di raggiungere la Cumbria, bloccato da zombie famelici risvegliati dal veleno nel terreno.


Peterloo
Poteva mancare Ken Loach col suo ultimo film? Peterloo racconta la triste storia del massacro omonimo, quando nel 1819, a St. Peter's Field, la cavalleria ha disperso i rappresentanti di una manifestazione pacifica uccidendone moltissimi. St. Peter's Field ora è diventata St. Peter's Square e all'interno ci si può trovare anche la statua di Emmeline Pankhurst oltre a una croce che commemora il massacro.





5 commenti:

  1. Ricordo una locandina di Non Si Deve Profanare Il Sonmo Dei Morti alla quale era stata incollata una striscia di carta con l'altro titolo che era Chi Sei? Aveva piovuto e le locandine non erano ancora nelle bacheche di vetro, ma attaccate a degli espositori di legno con le puntine, per cui la striscia si era parzialmente scollata lasciando vedere il titolo sotto. Però il film non l'ho mai visto. Leggo da te che sia apprezzabile.

    RispondiElimina
  2. Buone vacanze!! Io ho ricominciato oggi...arghh!!
    Di questi ho visto solo 28 giorni dopo e Nowhere boy 😁

    RispondiElimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...