domenica 13 marzo 2016

C'era una volta... Lupin (2002)

Siamo già a marzo e, causa fregola da Oscar, ho lasciato indietro un paio di "progetti" nei quali mi sono imbarcata, come per esempio l'insana idea di riguardare e recensire tutti i film legati a Lupin III. Rimedio oggi, sperando di ricominciare a mantenere una sorta di continuità, con C'era una volta... Lupin (ルパン三世 EPISODE:0 ファーストコンタクト - Rupan Sansei EPISODE: 0 First Contact), film TV diretto nel 2002 dal regista Minoru Ohara.


Trama: una giornalista incontra Jigen e gli chiede di raccontarle del primo incontro tra lui, Lupin, Fujiko e Goemon, un incontro/scontro legato al segreto di un materiale indistruttibile...



C'era un volta... Lupin è un simpatico flashback che racconta, probabilmente per la terza/quarta volta, una versione dell'incontro tra Lupin e soci. Dai primi numeri del manga di Monkey Punch (che, vivaddio, verrà ristampato integralmente dalla Planet Manga ad aprile) si evince che Lupin e Jigen inizialmente erano nemici e la cosa, effettivamente, è stata ribadita in modo un po' diverso anche nella serie Una donna chiamata Fujiko Mine, serie che, come sappiamo, è un prequel della prima, storica trasposizione televisiva delle storie del ladro gentiluomo; nei primi episodi della stessa, tra l'altro, era stato mostrato come Goemon fosse arrivato ancora dopo nella banda, con un paio di episodi introduttivi dedicati essenzialmente alla faida tra lui e Lupin (un paio di sequenze di questi storici episodi vengono omaggiate in C'era una volta.. Lupin, tuttavia lo Special stravolge completamente la storia del primo incontro tra Goemon e Lupin). Tolte queste "nuove origini" della sfida tra Lupin e Goemon, lo special TV rispetta i pochi suggerimenti raccolti qua e la nel corso degli anni e racconta non solo di come Fujiko si sia avvicinata a Lupin, senza mai effettivamente diventare socia "alla pari" come Jigen ma sempre perseguendo i propri obiettivi, ma anche dell'ispettore Zenigata, inizialmente mostrato come semplice poliziotto giapponese (non dell'Interpol) interessato non tanto a Lupin quanto a catturare la bella Fujiko. Questo interessante amarcord viene inserito all'interno di una trama che copre anche le origini della spada Zantetsuken di Goemon ed introduce stranamente ben pochi personaggi positivi di contorno, preferendo fortunatamente concentrarsi sui legami tra i personaggi principali, gestiti in modo abbastanza valido con l'unica eccezione dell'amicizia/attrazione che dovrebbe unire Fujiko e Goemon, i quali praticamente non si considerano nel corso dello Special.


Minoru Ohara è praticamente un signor nessuno ed effettivamente lo Special non brilla più di altri per quel che riguarda regia ed animazione, entrambe assestate su un livello abbastanza normale, tuttavia i pochi scontri tra i personaggi sono ben coreografati e le performance di Jigen sono tra le migliori viste all'interno di questo genere di produzioni televisive. Come al solito, il character design dei personaggi nuovi non è nulla di che e rimanda allo stile di altri special; in particolare, guardando C'era una volta... Lupin mi è venuta l'insana idea che i giapponesi nei primi anni del nuovo millennio si ispirassero parecchio, almeno per quanto riguarda il look degli americani, alle terrificanti (e non in senso buono) mise tamarre che quasi tutti i personaggi dei comics amavano indossare nel tempo libero (se avete mai letto dei numeri di X-Men o X-Force in quegli anni avrete probabilmente riconosciuto l'ispirazione per l'orrido gilet in pelle portato su torso nudo dall'amico di Lupin...), almeno finché non sono arrivati Madureira e soci a cominciare a depredare lo stile nipponico, abbandonando quegli orrori. Tolti i miei deliri nerd e un paio di inesattezze storiche capaci di far drizzare i capelli allo zoccolo duro dei fan della creatura di Monkey Punch, c'è da dire che C'era una volta... Lupin è uno degli special più divertenti e gradevoli tra quelli che ho guardato finora, probabilmente uno di quelli che mi è più rimasto in mente e sicuramente ad ogni visione spengo la TV felice, riconciliata con un'immagine di Jigen che perlomeno è stata rispettata. Se non avete avuto mai a che fare con Lupin e compagnia, potrebbe essere un ottimo punto di partenza, a patto di non considerarne i contenuti come verità assoluta, anzi!



Minoru Ohara è il regista della pellicola. Giapponese, anche sceneggiatore e animatore, ha diretto un episodio della serie Neon Genesis Evangelion.

Tra i doppiatori originali c'è Ichiro Nagai, che presta la voce al detective George (in italiano di cognome fa McFly ma non avendo visto la versione giapponese non garantisco che l'omaggio a Ritorno al futuro sia voluto) e che è stato il doppiatore storico di Happosai di Ranma 1/2 e del maestro Karin di Dragonball. Detto questo, se C'era una volta... Lupin, anche conosciuto coi titoli Lupin III - Episodio: 0 e Lupin III - Episodio: 0 - C'era una volta Lupin, vi fosse piaciuto recuperate tutti i titoli di QUESTA LISTA. ENJOY!

4 commenti:

  1. L'idea di un film che si concentra sulla formazione del celebre gruppo mi ispira moltissimo! Anche se non è chissà che capolavoro, mi hai messo voglia di recuperarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è un capolavoro ma è comunque uno dei migliori Special TV quindi un'occhiata la merita!

      Elimina
  2. Ho i ricordi annebbiati... Forse non l'ho mai visto, forse l'ho dimenticato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi tu lo abbia dimenticato! A son di vederne succede anche a me :P

      Elimina

Se vuoi condividere l'articolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...